Caricamento in corso...
15 maggio 2013

Doping al Giro, beccato il francese Georges

print-icon
syl

Primo cado di doping al Giro 2013: squalificato il francese Sylvain Georges

Il corridore della Ag2R è risultato positivo allo stimolante heptaminolo dopo un controllo del 10 maggio. Ora si aspettano le controanalisi. La sostanza non imporrebbe la sospensione immediata

Primo caso di doping al Giro d'Italia 2013. La Federazione mondiale di ciclismo – Uci - ha fermato in via cautelare il francese Sylvain Georges della Ag2R, risultato positivo per lo stimolante heptaminolo ad un controllo antidoping effettuato il 10 maggio. Ora si aspettano le controanalisi.

La squadra ha dichiarato che il ciclista non ha preso parte alla tappa odierna perché malato, mentre la stessa Uci ha informato l'atleta. La tipologia del prodotto non richiede la sospensione immediata.


Tutti i siti Sky