Caricamento in corso...
18 giugno 2013

Verso il Tour, Froome: "Io favorito? Non ci penso"

print-icon

L'INTERVISTA . Il capitano del Team Sky alla "Grande Boucle" non si sbilancia sul ruolo che vestirà durante la corsa francese: "Vado lì per fare il massimo, mi piacerebbe indossare la maglia gialla a Parigi". Sugli avversari: "Contador il più pericoloso"

Chris Froome è pronto per il Tour de France 2013. Dopo il secondo posto della passata edizione alle spalle di Bradley Wiggins, quest’anno sarà lui il capitano del Team Sky alla “Grande Boucle”, al via il prossimo 29 giugno in Corsica.

Sarebbe un sogno per te vincere il Tour de France?
"Sì, ma ho già vinto quattro volte quest’anno ed è già una stagione incredibile per me. L’obiettivo per quest’anno è essere al 100% al Tour de France. Ci siamo quasi e sono contento di essere in forma per provare a indossare la maglia gialla quest’anno a Parigi".

Dall’Oman al Delfinato, fin qui hai dominato la stagione. Ti senti il favorito per questo Tour de France?

"E’ sempre difficile sentirmi dire che sono il favorito di quest’anno per il Tour, ma non voglio pensare troppo a questo. Andiamo lì per fare il massimo possibile e questo è l’obiettivo".

Contador ed Evans sono i rivali più pericolosi oppure c’è qualcun altro?
"Contador secondo me sta crescendo nel suo stato di forma, ha già vinto tante volte il Tour. Per me è lui il più grande rivale".

Tutti i siti Sky