Caricamento in corso...
30 giugno 2013

Tour, Bakelants beffa Sagan e gli altri sprinter ad Ajaccio

print-icon
bak

Prima sorpresa di questo Tour sul traguardo di Ajaccio: Jan Bakelants ha vinta la seconda tappa della Grande Boucle 2013

Il ciclista della RadioShack ha preceduto di pochissimi secondi il gruppo regolato dallo slovacco, facendo sua la seconda tappa e la maglia gialla. Kittel è giunto al traguardo con oltre 10' di ritardo

La seconda tappa del Tour de France ha mostrato ancora una volta le bellezze naturalistiche della Corsica, un po' meno quelle dei velocisti, che hanno mancato ancora una volta l'appunatamento con la vittoria. Ma anche della prima maglia gialla di questa edizione: Marcel Kittel, giunto al traguardo con oltre 10' di ritardo. Ad Ajaccio l'ha spuntata Jan Bakelants che di pochissimi secondi ha beffato il gruppo regolato da Sagan: è lui la nuova maglia gialla. Che colpo per Jan Bakelandts. Il 27enne belga, con un allungo nel finale, è riuscito a resistere al ritorno del gruppo, regolato dallo slovacco, che perde una grandissima occasione. Buon quarto posto per il nostro Davide Cimolai.

La gioia di Bakelants - Felice per la vittoria e ancora incredulo per il suo risultato, il 27enne belga Jan Bakelants dopo la tappa del Tour da Bastia ad Ajaccio che lo ha visto vincitore, con in più la soddisfazione della maglia gialla. "Finalmente sono riuscito a vincere la prima corsa" ha dichiarato raggiante Bakelants, prima ancora di sapere di trovarsi in testa alla classifica generale. Bakelants era nel gruppo di sei corridori che si è staccato dal gruppo ed ha raccontato così gli ultimi km di gara: "Ho cercato di dare il massimo -ha detto - chi mi precedeva ad un certo punto ha rallentato leggermente. In prossimità dell'arrivo mi sono detto, non importa quel che succederà, vado e do il massimo. Sono scattato. Non è importante quanto piccolo era il divario fra me e gli altri, forse era solo un capello. Ho vinto. Ma che bella vittoria. Nella mia squadra non ci sono grandissimi velocisti e questo è un risultato incredibile. Una vittoria straordinaria".

L’ordine d'arrivo della seconda tappa del Tour:
1. Jan Bakelants (BEL/RSH) in 3h43:11 (alla media di 41,9km/h)
2. Peter Sagan (SVK/CAN) a 1".
3. Michal Kwiatkowski (POL/OPQ) st
4. Davide Cimolai (ITA/LAM) st
5. Edvald Boasson Hagen (NOR/SKY) st
6. Julien Simon (FRA/SOJ) st
7. Francesco Gavazzi (ITA/AST) st
8. Daryl Impey (RSA/ORI) st
9. Daniele Bennati (ITA/SAX) st
10. Serguei Lagutin (UZB/VAC) st

Tutti i siti Sky