Caricamento in corso...
19 agosto 2013

Vuelta 2013, il Team Sky punta tutto su capitan Henao

print-icon
3__

Il colombiano Sergio Henao, del Team Sky

Da sabato 24 al 15 settembre il Giro di Spagna: non ci sarà tempo per riposare con 13 tappe di montagna. Il colombiano, affiancato dal connazionale Uran, sembra il campione adatto. Gli italiani da seguire: Basso e Nibali, che tenta la doppietta Giro-Vuelta

Si parte per la Spagna, ma solo gli scalatori veri possono sognare una vittoria perché sarà durissima. Per questo il Team Sky ha scelto come capitano il giovane Sergio Henao. Colombiano, forte quanto il connazionale Rigoberto Uran, che sarà al suo fianco per aiutarlo dopo aver portato a casa il secondo posto al Giro d'Italia. Non ci sarà tempo per riposare con 13 tappe di montagna, per questo il lavoro di squadra sarà fondamentale.

L'esperienza e la forza di volontà dello spagnolo Xavier Zandio serviranno per stringere i denti su pendii che per lui sono di casa, Boasson Hagen risale in sella dopo la frattura della scapola rimediata nella 12esima tappa del Tour de France e cercherà di fare la differenza nelle poche tappe - 6 - adatte a un finale in volata.

Gli italiani al via sono gli stessi del Giro: Salvatore Puccio, che abbiamo visto in rosa, e Dario Cataldo che cerca il riscatto alla Vuelta visto che al Giro è stato debilitato da un virus intestinale e non ha potuto correre come avrebbe voluto. Il team vuole la vittoria, lo scorso anno fece l'errore di puntare tutto su Froome che però andò fuori giri dopo le fatiche del Tour, quest'anno Froome starà a guardare, come anche il vincitore della Vuelta 2012 Contador. Gli avversari? Nibali che tenta la doppietta Giro-Vuelta, Basso, Rodriguez e Valverde.

Tutti i siti Sky