Caricamento in corso...
15 settembre 2013

A Madrid vince Matthews. Vuelta a Horner, Nibali è secondo

print-icon
nib

Podio finale. Chris Horner, tra Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde, a quasi 42 anni entra nella storia: la Vuelta 2013 è sua (Getty)

Sul traguardo finale di Plaza Cibeles la spunta allo sprint, per la seconda volta in questa edizione, l'australiano. La maglia rossa è del 42enne americano. Lo squalo e Valverde completano il podio

Chris Horner entra ufficialmente nella storia. A quasi 42 anni (41 anni e 326 giorni per la precisione) è il più vecchio vincitore di un grande giro a tappe. La Vuelta 2013 è dell’ex gregario di Lance Armstrong. L’americano festeggia a Madrid il successo più grande della sua carriera. Dopo una vita passata a correre per gli altri, in cui il nono posto al Tour del 2010 rappresentava fino a poco fa il miglior piazzamento in un grande corsa a tappe, corona il suo sogno.

Troppo forte anche per Vincenzo Nibali. Lo squalo, vincitore del Giro e già trionfatore alla Vuelta 2010, si deve accontentare del secondo posto finale: staccato di 37’’ da Horner. Gradino più basso del podio per l’idolo di casa Alejandro Valverde, terzo a 1’36. Sorride anche Domenico Pozzovivo che termina la sua Vuelta al sesto posto. 15esimo Michele Scarponi.

La tappa finale, come spesso succede, è stata una kermesse per velocisti. Sul circuito di Madrid ci sono stati i soliti tentativi per evitare la volata finale, ma nessuno è riuscito ad evitare che sul traguardo finale ci fosse una lotta tra gli sprinter. Di fronte a Plaza Cibeles, teatro dei festeggiamenti dei successi dei tifosi del Real Madrid, a fare festa è Michael Matthews. L'australiano, al secondo successo in questa edizione, ha battuto in volata Farrar e Arndt.

La classifica finale della Vuelta:
1. Chris Horner (Usa)                in 84h36'04"(in 84h36'04")
2. Vincenzo Nibali (Ita)             a     00"37"
3. Alejandro Valverde (Spa)          a     01'36"
4. Joaquim Rodriguez (Spa)           a     03'22"
5. Nicolas Roche (Ire)               a     07'11"
6. Domenico Pozzovivo (Ita)          a     08'00"
7. Thibaut Pinot (Fra)               a     08'41"
8. Samuel Sanchez (Spa)              a     09'51"
9. Leopold Koenig (Cze)              a     10'11"
10. Daniel Moreno (Spa)               a     13'11"
15. Michele Scarponi (Ita)            a     22'04"
24. Eros Capecchi (Ita)               a     50'23"


Tutti i siti Sky