Caricamento in corso...
25 settembre 2013

Mondiali, Martin d'oro: è ancora lui il re delle lancette

print-icon

CRONO UOMINI . Il campione del mondo uscente si riconferma sui 57,9 km del tracciato fiorentino. Alle sue spalle Bradley Wiggins del Team Sky (argento) e Fabian Cancellara (bronzo). Bene gli italiani con il settimo posto di Pinotti e l'ottavo di Malori

Oro contro il tempo ai Mondiali di Firenze al tedesco Tony Martin, vero uomo jet della cronometro maschile. Il campione del mondo uscente si riconferma sui 57,9 km del tracciato fiorentino. Alle sue spalle si piazzano Bradley Wiggins del Team Sky (argento) a 46"09 e lo svizzero Fabian Cancellara a 48" (bronzo). Buono il risultato di Marco Pinotti, che si è classificato al settimo posto, e di Adriano Malori che ha concluso in ottava posizione. Per Martin è la terza volta consecutiva: ha infatti vinto anche le precedenti due edizioni, nel 2011 a Copenaghen e nel 2012 a Valkenburg.

Al primo intermedio, dopo 7,3 km, il miglior tempo era di Cancellara, ma con soli 36 centesimi su Martin. Terzo il francese Chavanel a 10”86, poi il danese Quaade a 12”8, mentre lo statunitense Phinney faceva registrare il quinto tempo (+12”84) e Wiggins il sesto (+15”75). Al secondo rilevamento però (km 24,1), Martin transitava con il miglior crono (27’27’): 13” il suo vantaggio su Cancellara, 34” su Kiryienka, che risaliva così in terza posizione, mentre Wiggins, quarto, era cronometrato a 37”.

Al terzo intermedio (km 42,3) il britannico rimontava su Kiryenka, collocandosi in terza posizione a 40”95 da Martin, che incrementava anche su Cancellara (a 28”61). Quarta piazza provvisoria per Kiryenka (a 1’01”31), quinta per Phinney (a 1’20”03). Nell’ultimo tratto, gran parte del quale nel cuore di Firenze, Martin andava a suggellare senza troppi problemi la sua terza maglia iridata nella crono individuale, mentre Wiggins riusciva a rimontare e scavalcare Cancellara per il secondo posto.

La classifica
1° Tony Martin (GER) 57,9 km 1h05’36” a 52,9 km/h
2° Bradley Wiggins (GBR) + 46”
3° Fabian Cancellara (SUI) + 48”
4° Vasil Kiryienka (BLR) + 1’26”
5° Taylor Phinney (USA) + 2’08”
6° Christian Rasmus Quaade (DEN) + 2’36”
Marco Pinotti (ITA) + 2’41”
Adriano Malori (ITA) + 2’51”
9° Gustav Larsson (SWE) + 2’58”
10° Kanstantsin Siutsou (BLR) + 2’59”.

Tutti i siti Sky