Caricamento in corso...
21 gennaio 2014

Di Luca: "Impossibile non usare il doping. Va liberalizzato"

print-icon
di_

Danilo Di Luca, corridore radiato dall'Antidoping

Dichiarazioni choc del corridore radiato per uso di sostanze proibite: "Io l'ho fatto perché non vincevo più. Ci sono combine nel ciclismo. Questo sport non esisterà mai senza queste situazioni"

"E' impossibile non fare uso di doping e arrivare nei primi 10 al Giro D'Italia". In una intervista a Mediaset, Danilo Di Luca, l'ex corridore radiato per doping, dice la sua sul mondo del ciclismo costretto a convivere con questa piaga. "Mi sono dopato perché non vincevo piu' - aggiunge Di Luca - Ci sono combine nel ciclismo. L'ho fatto e sono stato pagato". "Un ciclismo senza doping non esistera' mai - prosegue l'ex corridore - Liberalizzarlo forse sarebbe la soluzione migliore".

Tutti i siti Sky