Caricamento in corso...
17 marzo 2014

Tirreno-Adriatico: è l'ora di Cavendish, secondo Petacchi

print-icon
mar

Mark Cavendish ha vinto la sesta tappa della Tirreno-Adriatico

Il britannico ha vinto la sesta tappa battendo allo sprint, sul traguardo di Porto Sant'Elpidio, lo spezzino e Sagan. Per il velocista dell'Omega Pharma-Quick-Step è il primo successo in questa edizione. Contador resta in testa alla generale

Con una volata lunga e potente, Mark Cavendish ha vinto la sesta e penultima tappa della Tirreno-Adriatico, la Bucchianico-Porto Sant'Elpidio di 189 chilometri. Il campione britannico della Omega Pharma-Quickstep, approfittando anche di una caduta che ha spezzato in due il gruppo nel finale, non ha avuto rivali, tanto che il suo compagno di squadra e ultimo uomo del 'treno', Alessandro Petacchi, si accomoda in seconda posizione. Terza piazza per lo slovacco Peter Sagan (Cannondale).

Altri due italiani nella top ten di giornata: settimo Kristian Sbaragli (Mtn-Qhubeka), decimo Davide Appollonio (Ag2R-La Mondiale). Invariata la classifica generale, che vede in testa lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) con un vantaggio di 2'08" sul colombiano Nairo Alexander Quintana Rojas (Movistar) e di 2'15" sul ceco e compagno di squadra Roman Kreuziger. Ottavo Domenico Pozzovivo (Ag2R-La Mondiale).Domani la settima e ultima frazione della Corsa dei Due Mari, la cronometro individuale di 9,1 chilometri sulle strade di San Benedetto del Tronto.

Tutti i siti Sky