Caricamento in corso...
30 aprile 2014

Inchiesta doping a Livorno, denunciato Riccò

print-icon
ric

Già squalificato per doping, Riccardo Riccò è stato denunciato dopo un'indagine dei Nas di Livorno per aver acquistato farmaci ad azione dopante (Foto Getty)

Due arresti e altrettante denunce a seguito di un'indagine del Nas: un operatore sanitario e un commerciante sorpresi mentre cedevano circa 30 confezioni di medicinali, che avrebbero come principio attivo testosterone ed epoietina

Ancora una brutta notizia che riguarda Riccardo Riccò, già squalificato per doping, denunciato insieme a un ciclista di Rosignano all'interno di un'indagine del Nas di Livorno sui farmaci ad azione dopante. In particolare, il blitz dei carabinieri ha portato all'arresto di un operatore sanitario e di un commerciante, sorpresi mentre cedevano confezioni di circa 30 confezioni di medicinali ai due ciclisti.
Secondo quanto accertato dai militari, coordinati dalle procure di Livorno e Lucca, i farmaci avrebbero come principio attivo testosterone ed epoietina. In una perquisizione a casa del sanitario e del commerciante, inoltre, sono state sequestrate oltre 100 confezioni di medicinali, per un valore di 15 mila euro.

Tutti i siti Sky