Caricamento in corso...
11 maggio 2014

Giro, un altro capolavoro di Kittel. Matthews ancora in rosa

print-icon
gir

Un'altra rimonta incredibile, un'altra volata vincente: due vittorie su due sprint per Marcel Kittel

RIVIVI LA DIRETTA DELLA TAPPA . Il tedesco conquista la seconda vittoria di fila, nel giorno del 26° compleanno, e supera Swift e Viviani, beffati ancora con una rimonta incredibile. Non cambia il leader della corsa, che riparte martedì dall’Italia

Due vittorie su due tentativi. Se già alla vigilia era indicato come il chiarissimo favorito delle volate, Marcel Kittel non ha smentito i pronostici. E dopo la 2a tappa di Belfast ha conquistato anche la 3a frazione del Giro d’Italia, da Armagh a Dublino, per 187 km. E l'ha fatto, ancora, con una rimonta pazzesca negli ultimi 200 metri, proprio nel giorno del suo 26esimo compleanno. Re delle due Irlande, il tedesco ha preceduto sul traguardo Ben Swift del Team Sky, che pareva avere il successo in pugno. Terzo Elia Viviani, ancora positivo. Grazie agli abbuoni, Kittel risale in classifica, ma il leader resta Michael Matthews, che si godrà la maglia rosa per tutto il trasferimento e il giorno di riposo. Il Giro riparte infatti martedì da Giovinazzo.

Poco da raccontare per quanto riguarda lo svolgimento della tappa, il più classico da tappa di inizio Giro, con la fuga da lontano – tocca a Dockx, Tjallingii, Godoy, Rubiano e Cecchinel – e l’inseguimento del gruppo. Unico sussulto una caduta a metà plotone ai meno 60 all’arrivo, con cinque Astana (Scarponi compreso) e anche la maglia rosa Matthews che finiscono a terra e poi ripartono. A quell’altezza il gruppo deve ancora recuperare 4’ ai fuggitivi e ci riesce in vista del tortuoso finale. Poi è tempo di volata e lì l’epilogo è quello del giorno prima, con Kittel a rimontare tutti con uno sprint incredibile.

Ordine d'arrivo della terza tappa, Armagh-Dublino, 187 km
1. Marcel Kittel (Ger) in 4 h 28' 43" (+ 10" di abbuono)
2. Ben Swift (Gbr) s.t. (+6" di abbuono)
3. Elia Viviani (Ita) s.t. (+4" di abbuono)
4. Davide Appollonio (Ita) s.t.
5. Nacer Bouhanni (Fra) s.t.
6. Edvald Boasson Hagen (Nor) s.t.
7. Roberto Ferrari (Ita) s.t.
8. Edwin Avila Vanegas (Col) s.t.
9. Giacomo Nizzolo (Ita) s.t.
10. Tyler Farrar (Usa) s.t

RIVIVI LA DIRETTA DELLA TAPPA

Tutti i siti Sky