Caricamento in corso...
25 maggio 2014

Giro, Montecampione aspetta un'altra giornata di spettacolo

print-icon
gir

L'altimetria della 15esima tappa è di facile lettura: un lungo "piattone" seguito dalla spaventosa rampa finale

Dopo la meravigliosa vittoria di Battaglin a Oropa , è un'altra delle montagne di Pantani a riaccendere la sfida della corsa rosa. La 15esima tappa, con partenza a Valdengo, è però molto diversa: piatta per 210 km, s'impenna solo verso il traguardo

Negli occhi c'è ancora l'impresa straordinaria di Enrico Battaglin, primo a Oropa al termine di una giornata entusiasmante. Ma per il Giro non c'è tempo di fermarsi a riflettere e subito si riprende con le grandi salite. Ancora nel segno di Marco Pantani. Per la 15esima frazione si arriva infatti a Montecampione, lì dove il Pirata - nel 1998 - stroncò la resistenza del russo Tonkov, con una serie di scatti a ripetizione. Quella in partenza a Valdengo sarà una tappa dal profilo particolare: lunga 225 km e pianeggiante per 210. L'unica salita è proprio quella finale, insomma, e lì se ne vedranno delle belle.

L'ascesa verso Montecampione, spezzata da un falsopiano di 2,5 km all'altezza dell'abitato di Alpiaz, è divisa in due tratti, che portano fino a 1.665 metri di altitudine. Dai piedi della montagna all'arrivo c'è un dislivello di oltre 1.460 metri ed è negli ultimi sette chilometri che è lecito attendersi un attacco alla maglia rosa Uran, un po' in difficoltà a Oropa. La pendenza media dell'ultimo tratto è infatti dell'8.7%, con undici tornanti che costringeranno gli atleti a rilanciare continuamente l'andatura. Una salita regolare e che - al termine di una settimana impegnativa - può davvero essere decisiva nell'economia del Giro.

Sarà la terza volta che il Giro arriva a Montecampione: oltre a Pantani-1998, il precendente risale al 1982 e a Bernard Hinault, che qui riconquistò la maglia rosa e non la mollò più. Occhio alla tradizione: chi è stato primo su questa cima (Hinault e Pantani) ha poi vinto il Giro. Ma per questo, comunque vada, dovremo aspettare un'altra settimana.

Tutti i siti Sky