Caricamento in corso...
31 maggio 2014

Giro, lo Zoncolan accende la festa rosa di Nairo Quintana

print-icon
gir

L'ha conquistata nel tappone tra Gavia, Stelvio e Val Martello e l'ha confermata sullo Zoncolan: la maglia rosa del Giro 2014 è Nairo Quintana!

RIVIVI LA DIRETTA . Il colombiano della Movistar si difende alla grande sulla salita più dura, in un vero bagno di folla. Sul podio con lui, a Trieste, ci saranno Rigoberto Uran e un formidabile Fabio Aru. Tappa a Michael Rogers, dopo una fuga di 160 km

Il ribaltone era improbabile e non c’è stato. Alla salita più dura e affollata del Giro, lo Zoncolan, non resta che certificare quanto già era stato deciso tra Stelvio e Val Martello, martedì scorso: la maglia rosa del Giro d’Italia 2014 è Nairo Quintana. Il colombiano della Movistar era partito con oltre tre minuti su tutti e così ai suoi avversari non è rimasto che sfidarsi per i due posti rimasti sul podio. Ad avere la meglio sono stati Rigoberto Uran e un sensazionale Fabio Aru. Dopo la passerella di Trieste, la classifica finale sarà questa: 1° Nairo Quintana, 2° Rigoberto Uran, 3° Fabio Aru. Niente da fare per Rolland.

Ancora fuga e vittoria per Rogers - La tappa è stata vinta da Michael Rogers, dopo una fuga lunga 160 km. L'australiano ha preceduto di pochi secondi sul traguardo Franco Pellizotti e Francesco Manuel Bongiorno. Sfortunato soprattutto quest'ultimo: per colpa di una spinta sconsiderata di uno spettatore, Bongiorno ha dovuto mettere il piede a terra a circa 2 km dall'arrivo. Così, Rogers ha avuto via libera per l'arrivo in solitaria. La fuga era stata di 19 corridori e comprendeva anche Dario Cataldo del Team Sky e Mattia Cattaneo della Lampre.

Emozione Zoncolan - Alla grande festa di Quintana mancano solo i 172 km di domenica, tutta pianura da Gemona a Trieste. Ma per il colombiano la passerella più emozionante è stata forse proprio lo Zoncolan: un’ascesa tremenda, ma anche il teatro naturale più bello del ciclismo, inondato di pubblico come era già stato nel 2003, nel 2007, nel 2010 e nel 2011.

Ordine d'arrivo della 20esima tappa, Maniago-Monte Zoncolan, di 167 km
1. ROGERS Michael AUS TCS in 4:41:55
2. PELLIZOTTI Franco ITA AND a 38" 
3. BONGIORNO Francesco Manuel ITA BAR a 49" 
4. ROCHE Nicholas IRL TCS a 1'35"
5. BOOKWALTER Brent USA BMC a 1'37"
6. CHALAPUD GOMEZ Robinson E. COL COL a 1'46"
7. PREIDLER Georg AUT GIA a 1'52"
8. MONFORT Maxime BEL LTB a 2'12"
9. CATALDO Dario ITA SKY a 2'24"
10. GESCHKE Simon GER GIA a 2'37"

Classifica generale provvisoria

1. Nairo QUINTANA COL MOV
2. Rigoberto URAN COL OPQ a 3'07"
3. Fabio ARU ITA AST a 4'04"
4. Pierre ROLLAND FRA EUC a 5'46"
5. Domenico POZZOVIVO ITA ALM a 6'41"
6. Rafal MAJKA POL TCS a 7'13"
7. Wilco KELDERMAN NED a 11'09"
8. Cadel EVANS AUS BMC a 12'00"
9. Ryder HESJEDAL CAN GRS a 13'35"
10. Robert KISERLOVSKI CRO TFR a 15'49"

RIVIVI LA DIRETTA DELLA TAPPA

Tutti i siti Sky