Caricamento in corso...
01 giugno 2014

Giro, Trieste incorona Quintana. Ultima tappa a Mezgec

print-icon

Nel giorno in cui per la prima volta nella storia un colombiano vince il Giro d'Italia , uno sloveno, Mezgec, vince lo sprint di Trieste, beffando ancora una volta Nizzolo. Grande festa per la maglia rosa: "Devo ringraziare la mia squadra"

Un Giro partito da Belfast e dominato da un colombiano non poteva che chiudersi con la vittoria di uno sloveno. Questo Giro d'Italia, più multietnico che mai, va in archivio con lo sprint vincente di Luka Mezgec a Trieste, ma soprattutto, con il trionfo di Nairo Quintana, primo colombiano nella storia a conquistare uno dei tre grandi giri.

Quintana re atteso - Era il grande favorito, dopo il grande Tour de France dell'anno scorso in cui conquistò la maglia bianca. Quintana ha tenuto il profilo basso fino alle grandi montagne, poi ha sferrato il colpo decisivo nel tappone con Gavia, Stelvio e Val Martello. Una tappa che passerà alla storia per le polemiche relative proprio all'attacco di Quintana, lungo la discesa dello Stelvio. Sul podio, accanto a Quintana, sale l'altro colombiano Uran, ottimo secondo grazie alla super crono di Barolo, e Fabio Aru, il sardo grandissima rivelazione di questo Giro, che ha infiammato i tifosi azzurri.

La tappa
- Per una volta il sole ha baciato i corridori, spesso alle prese con tempo da lupi in questo Giro bellissimo. Quintana e tutto il gruppo hanno viaggiato a velocità ridotta fino a Trieste, dove dopo lo straordinario spettacolo delle Frecce Tricolori, i ciclisti hanno iniziato a fare sul serio. Prima il tentativo di Bak e Tuft, la prima maglia rosa di questo Giro. Infine lo sprint, con l'imprevedibile vittoria di Mezgec, che ha beffato il povero Nizzolo, spesso secondo negli sprint. Nulla da fare per il francese Bouhanni, che ha però confermato sulle proprie spalle la maglia rossa di leader della classifica a punti.

L'ORDINE D'ARRIVO DELLA 21ª TAPPA
1. Luka Mezgec (GIA)
2. Giacomo Nizzolo (TFR)
3. Tyler Farrar (GRS)
4. Nacer Bouhanni (FDJ)
5. Roberto Ferrari (LAM)

LA CLASSIFICA FINALE DEL GIRO D'ITALIA
1. Nairo QUINTANA COL MOV
2. Rigoberto URAN COL OPQ a 3'07"
3. Fabio ARU ITA AST a 4'04"
4. Pierre ROLLAND FRA EUC a 5'46"
5. Domenico POZZOVIVO ITA ALM a 6'41"
6. Rafal MAJKA POL TCS a 7'13"
7. Wilco KELDERMAN NED a 11'09"
8. Cadel EVANS AUS BMC a 12'00"
9. Ryder HESJEDAL CAN GRS a 13'35"
10. Robert KISERLOVSKI CRO TFR a 15'49"

RIVIVI LA TAPPA SUL TUO SMARTPHONE


Tutti i siti Sky