Caricamento in corso...
15 giugno 2014

Delfinato, ultima tappa a Nieve. Ma è trionfo Talansky

print-icon
del

E' il venticinquenne americano della Garmin Sharp, AndrewTalansky a conquistare il Giro del Definato (Foto Getty)

Il corridore del Team Sky davanti a tutti nell'ultima frazione, ma la classifica finale premia lo statunitense della Garmin, che precede Contador e Van den Broeck. Nibali settimo nella classifica finale

Epilogo a sorpresa al Giro del Delfinato: a vincere la classifica generale è l'americano Andrew Talansky (Garmin-Sharp), che conclude al quarto posto l'ottava e ultima frazione, la Megeve-Courchevel di 130,5 chilometri, con un ritardo di 9" dallo spagnolo del Team Sky, Mikel Nieve Ituralde, primo davanti al francese Romain Bardet (Ag2r-La Mondiale) e al britannico Adam Yates (Orica-GreenEdge), rispettivamente secondo e terzo a 3" e 5".

Nella giornata no di Christopher Froome (Team Sky), Talansky è stato bravo a resistere alla grande azione di Alberto Contador (Tinkoff-Saxo), che ha fatto di tutto per mantenere la maglia gialla senza però riuscirvi. Il campione spagnolo alla fine si piazza decimo, a 1'15" da Nieve, chiudendo secondo nella generale a 27" da Talansky; il migliore degli italiani, in classifica, è Vincenzo Nibali (Astana), settimo a 2'12" ma ancora in difficoltà nei tratti di salita più duri.

La classifica finale.
Andrew Talansky (U.S. / Garmin), Alberto Contador (Spain / Tinkoff - Saxo), Jurgen Van den Broeck (Belgium / Lotto), Wilco Kelderman (Netherlands / Belkin), Romain Bardet (France / AG2R), Adam Yates (Britain / Orica), Vincenzo Nibali (Italy / Astana), Mikel Nieve (Spain / Team Sky), Daniel Navarro (Spain / Cofidis), Jakob Fuglsang (Denmark / Astana).


Tutti i siti Sky