Caricamento in corso...
28 giugno 2014

Campionato Italiano, successo di Nibali nel Trofeo Melinda

print-icon
nib

Vincenzo Nibali si è aggiudicato il Trofeo Melinda (Foto Getty)

Il messinese della Astana è il nuovo Campione Italiano al termine della corsa disputata in Val di Non e partita da Malè. Battuto in volata il giovane Davide Formolo, talento della Cannondale. A seguire Rabottini, Visconti e Caruso

Vincenzo Nibali è il nuovo campione italiano di ciclismo su strada. Il messinese della Astana ha vinto a Fondo (Trento) il 23.esimo Trofeo Melinda, che si è disputato in Val di Non con la partenza da Malè. Battuto in volata il neoprofessionista Davide Formolo, giovane talento della Cannondale, l’unico a duellare con lo Squalo nel rush finale della corsa, valida per il secondo anno consecutivo come Campionato Italiano. Al terzo e quarto posto rispettivamente Matteo Rabottini e il palermitano Giovanni Visconti, che hanno preceduto Damiano Caruso. La media della corsa è stata di 38,8 km/h.

In virtù del successo Nibali si presenterà al prossimo Tour de France indossando la maglia tricolore, come fece Gianni Bugno nel 1991. E, proprio come accadde a Bugno, un anno prima della conquista dell’alloro tricolore Nibali ha vinto il Giro d'Italia: il monzese nel 1990, il siciliano nel 2013. Nel finale di gara si è messo in luce anche il lucano Domenico Pozzovivo, che ha provato senza successo a ricucire lo strappo in vetta. Lo Squalo ha ricoperto i 220,5 chilometri del tracciato in 5h40’55’’, scoppiando in lacrime dopo il traguardo. Sul podio ha portato con sé la piccola Emma ed è apparso visibilmente emozionato.

Tutti i siti Sky