Caricamento in corso...
02 luglio 2014

Doping, Impey positivo. Orica non lo seleziona per il Tour

print-icon
tou

Daryl Impey, 29enne di Johannesburg

Il sudafricano ha fallito un controllo antidoping lo scorso 6 febbraio ed è risultato positivo al probenecid, un farmaco usato essenzialmente nella terapia dell'iperuricemia e della gotta e che viene considerato come "coprente"

Daryl Impey è risultato positivo al probenecid, un farmaco usato essenzialmente nella terapia dell'iperuricemia e della gotta e che viene considerato come "coprente". Il sudafricano ha fallito un controllo antidoping lo scorso 6 febbraio, poco dopo il suo successo nella cronometro dei campionati nazionali e la positività è stata già confermata dalle controanalisi.

Il 29enne di Johannesburg, divenuto famoso per essere stato, lo scorso anno, il primo australiano ad indossare la maglia gialla al Tour de France, è stato sospeso dall'attività dalla sua squadra, l'Orica-GreenEdge, che ovviamente non l'ha selezionato per la Grande Boucle 2014.

"Secondo il codice di condotta, Daryl Impey non correrà più sino alla conclusione della vicenda", fa sapere in una nota la formazione aussie del World Tour, che rispetta comunque il diritto del corridore "di dimostrare la sua completa innocenza". Impey, passato professionista nel 2008 con la Barloworld, è stato altre due volte campione australiano a cronometro e, tra le vittorie più importanti in carriera, vanta due tappe al Giro dei Paesi Baschi.

Tutti i siti Sky