Caricamento in corso...
05 luglio 2014

Tour, la prima tappa è di Kittel. Brutta caduta nel finale

print-icon
tou

Tutta la gioia di Marcel Kittel sul traguadro della prima tappa del Tour 2014 (Getty)

Il tedesco ha vinto in volata la prima frazione della Grande Boucle 2014. Sul traguardo di Harrogate beffati Sagan e Navardauskas. A 500 metri dall'arrivo finiscono a terra Cavendish e Gerrans

La prima tappa e la prima maglia gialla del Tour de France parlano tedesco. Marcel Kittel non ha lasciato scampo agli altri spinter sul traguardo della Leeds-Harrogate. La tappa è stata caratterizzata da una brutta caduta nel finale.

Cade Cavendish
- Sul traguardo di Harrogate il 26enne tedesco ha beffato in volata Sagan e Navardauskas riuscendo così a rendere vano il tentativo di Cancellara, partito come spesso gli capita a meno di un km dal traguardo. Chris Froome del Team Sky, vincitore della scorsa edizione, ha chiuso sesto. A 500 metri dall'arrivo c'è stata brutta caduta. E' uscito malconcio il favorito per lo sprint di oggi, Mark Cavendish, corridore di casa, che sul più bello della volata, lanciatissimo in mezzo al gruppo, si è toccato con l'australiano Simon Gerrans ed ha concluso sull'asfalto, con una spalla dolorante e tanti rimpianti, lo sprint che sognava di vincere sulle strade amiche. Cavendish, pesto e deluso ha concluso la sua gara, ma ha riportato danni alla clavicola ed è finito in ospedale, il suo Tour potrebbe essere addirittura già finito. Kittel è anche la prima maglia gialla di questo Tour. Domani la seconda frazione, sempre in Inghilterra, la York-Sheffield di 201 chilometri.

Taglio del nastro reale
– La Grande Boucle ha preso il via ufficialmente al nord di Leeds, nello Yorkshire in Gran Bretagna, la 101/a edizione del Tour de France. Presenti alla partenza della 1/a tappa - da Leeds a Harrogate di 190,5 km. – anche il principe William, sua moglie Kate e il principe Harry.

L’ordine d’arrivo della prima tappa del Tour 2014:
1.  Marcel Kittel (Germany / Giant)             4:44:07"
2.  Peter Sagan (Slovakia / Cannondale)         ST      
3.  Ramunas Navardauskas (Lithuania / Garmin)           
4.  Bryan Coquard (France / Europcar)                   
5.  Michael Rogers (Australia / Tinkoff - Saxo)         
6.  Chris Froome (Britain / Team Sky)                   
7.  Alexander Kristoff (Norway / Katusha)               
8.  Sep Vanmarcke (Belgium / Belkin)                    
9.  Jose Joaquin Rojas (Spain / Movistar)               
10. Michael Albasini (Switzerland / Orica)              

Tutti i siti Sky