Caricamento in corso...
16 luglio 2014

Tour, Gallopin trionfa ad Oyonnax. Nibali sempre in giallo

print-icon
gal

Il francese Tony Gallopin si è aggiudicato l'undicesima tappa del Tour de France (Foto Getty)

Secondo successo francese in questa edizione della Grande Boucle: il 26enne della Lotto-Belisol vince in volata l'11.esima tappa, 187 km da Besançon davanti a Degenkolb, Trentin e Bennati. Lo Squalo resta in scia e si conferma leader

Secondo successo francese in questa edizione del Tour de France: Tony Gallopin ha vinto in volata l’undicesima tappa, 187 km da Besançon a Oyonnax. Il francese ha preceduto di pochi secondi un gruppo di corridori, rinvenuto su di lui nei pressi del traguardo, capeggiato dal tedesco John Degenkolb (Giant-Shimano), secondo, seguito dagli italiani Matteo Trentin (Omega Pharma-Quick Step) e Daniele Bennati (Tinkoff-Saxo), rispettivamente terzo e quarto. Il favorito per la vittoria di tappa, lo slovacco Peter Sagan (Cannondale), si è piazzato al nono posto. Vincenzo Nibali resta in scia e si conferma leader del Tour: lo Squalo mantiene 2’23’’ di vantaggio su Richie Porte. Il corridore dell’Astana ha infatti controllato fino alle fine la situazione, con l’aiuto della squadra.
Encomiabile e commovente la tappa di Andrew Talansky (team Garmin): a causa dei postumi delle cadute nei giorni scorsi, l’americano ha accusato un forte ritardo anche per problemi respiratori. E’ stato tentato di ritirarsi ma il direttore sportivo da bordo dell’ammiraglia della Garmin l’ha convinto ad andare avanti, a completare comunque la tappa anche se si fosse trattato di arrivare oltre il tempo massimo consentito. La folla lungo il percorso ha compreso il dramma del ciclista sofferente e l’ha incoraggiato a lungo.

Tutti i siti Sky