Caricamento in corso...
18 luglio 2014

Nibali trionfa sulle Alpi. Lo Squalo è sempre più leader

print-icon
nib

Sempre più maglia gialla per Vincenzo Nibali, trionfatore della 13ma tappa del Tour de France (Getty)

Nella tredicesima tappa del Tour de France l'italiano dell'Astana vince all'arrivo a Chamrousse. Dopo la partenza a Saint-Etienne e 197 Km in salita, Vincenzo consolida la maglia gialla e la testa della Grande Boucle

Vincenzo Nibali ha vinto per distacco la tredicesima tappa del Tour de France, da Saint Etienne a Chamrousse, 197 km con arrivo in salita sulle Alpi. L'azzurro, che indossa la maglia gialla, consolida cosi' il suo primato in classifica. E' la terza vittoria di Nibali in questo Tour.

All’arrivo Nibali, che è scattato facendo il vuoto dietro di sé quando mancavano 6,7 chilometri all’arrivo, ha preceduto il polacco Rafal Majka e il ceco Leopold Konig, giunti staccati rispettivamente di 10 e 11 secondi, lo spagnolo Valverde di 51’’ e il francese Pinot di 53’’.

"Sono molto contento- sono le prime parole di Nibali- perchè oggi lo scopo era quello di cercare di guadagnare il piu' possibile nei confronti dei miei principali avversari, in particolare su Porte e Valverde. Porte si è staccato subito, è rimasto Valverde e su di lui ho guadagnato quanto potevo", aggiunge il corridore dell'Astana che manda un pensiero, nel giorno del 19/o anniversario della morte di Fabio Casartelli, allo sfortunato corridore: "Ero piccolo, ma ricordo bene quell'evento. Oggi e' stata una vittoria bellissima, ma aver vinto nel giorno del suo anniversario è qualcosa di speciale".

Tutti i siti Sky