Caricamento in corso...
21 agosto 2014

Vuelta, si parte dall'Andalusia con la crono a squadre

print-icon
fro

Al via sabato 23 agosto la 69esima edizione: tappa contro le lancette di km 12,6. In tutto 21 tappe per un percorso di km 3239,9: cinque frazioni di pianura, 13 di media e alta montagna, una cronometro a squadre (km 12,6) e due individuali

Sabato 23 agosto parte da Jerez de la Frontera la 69esima edizione della Vuelta di Spagna con la cronometro a squadre sulla distanza di km 12,6 per concludersi domenica 14 settembre a Santiago de Compostela. Sono 21 tappe per un percorso totale di km 3239,9: cinque tappe di pianura, tredici di media e alta montagna, una cronometro a squadre (km 12,6) e due  individuali, la prima nella decima tappa, la seconda nella ventunesima e ultima tappa a Santiago de Compostela di km 9,7, che fisserà la classifica finale. Due i giorni di riposo (lunedì 1° settembre e  martedì 9).


Sono presenti i più quotati specialisti delle corse a tappe, escluso il dominatore del Tour de France 2014 Vincenzo Nibali, che vinse la  Vuelta nel 2010 e si classificò secondo lo scorso anno dietro allo statunitense Chris Horner. Tra gli italiani, molto attesa la prova del giovane Fabio Aru dopo il terzo posto conquistato al Giro d'Italia. Dovrà vedersela con il colombiano Nairo Quintana, vincitore della  corsa rosa, con lo spagnolo Alberto Contador, primo alla Vuelta del  2008 e del 2012, con lo stesso Horner, con lo spagnolo Valverde (primo nel 2009, secondo nel 2006 e nel 2012 e terzo nel 2013) e con il britannico Chris Froome, secondo nel 2011.

E ancora, Samuel Sanchez, Cadel Evans, Peter Sagan, Carlos Betancur, Philippe Gilbert, Fabian Cancellara, Daniel Martin, una lunga lista di campioni che rende straordinaria questa edizione dalla quale si attendono indicazioni  importanti anche in vista dei Mondiali di Ponferrada.

Tutti i siti Sky