Caricamento in corso...
22 agosto 2014

Vuelta, bassi livelli di cortisolemia: Horner fermato

print-icon
hor

Chris Horner sul podio della Vuelta, che ha vinto nel 2013

Il vincitore dell'ultima edizione non prenderà il via sabato. La Lampre lo ritira sostituendolo con Valerio Conti. Horner (che compirà a ottobre 43 anni) soffre per una bronchite che lo ha costretto a sottoporsi a un trattamento a base di cortisone

Chris Horner, il vincitore dell'ultima edizione, sabato non sarà al via della Vuelta di Spagna. A causa dei bassi livelli di cortisolemia, la Lampre - il suo team - lo ha infatti escluso dall'elenco dei partecipanti, sostituendolo con Valerio Conti. E' stata la stessa Lampre a diffondere la notizia, facendo sapere che nonno Horner (compirà a ottobre 43 anni) soffre per una bronchite, che lo ha costretto a sottoporsi a un trattamento farmaceutico a base di cortisone.

"La Lampre aderisce al Movimento per un ciclismo credibile e dunque non può schierare un atleta con dei valori al di sotto del minimo richiesto dal Mpcc - annuncia il team italiano - e questo a prescindere dal fatto che l'Uci consente di gareggiare con quei valori". Il medico della Lampre, dottor Guardascione, ha spiegato che al corridore era stato permesso di iscriversi alla gara a tappe spagnola e che la decisione è stata presa dal team.

"Sono triste, eccome - ha ammesso Chris Horner -. Volevo difendere la vittoria dell'anno scorso: era questo il mio obiettivo principale della stagione. Tuttavia accetto questa decisione relative alle regole Mpcc".

Tutti i siti Sky