Caricamento in corso...
25 agosto 2014

Vuelta, allo sprint vola via l'australiano Matthews

print-icon
vue

La portaerei Juan Carlos I, ancorata a Cadice

La terza frazione, la Cadice-Arcos de la Frontera di 188 km , ha preso il via da una portaerei ancorata nel porto della città andalusa. Il campione della Orica batte Daniel Martin

L'australiano Michael Matthews della Orica GreenEdge vince allo sprint la terza tappa della Vuelta, la Cadice-Arcos de la Frontera di 188 km, battendo Martin e Rodriguez. Il vincitore di tappa è anche la nuova maglia rossa, il leader della corsa, con 4" di vantaggio su Nairo Quintana.

L'australiano, 23 anni, ha già indossato la maglia rosa di leader del Giro d'Italia proprio quest'anno. Matthews, come detto, ha preceduto sul traguardo andaluso Daniel Martin (Garmin) e Joaquim Rodriguez (Team Katusha).

E' stata una partenza di tappa che verrà ricordata come una delle più scenografiche di sempre: la terza frazione ha infatti preso il via da una portaerei ancorata nel porto della città andalusa. L'imponente nave in oggetto era il "buque" Juan Carlos I, che guida la flotta navale (l'Armada) spagnola, e gli organizzatori hanno voluto questa speciale partenza per rendere omaggio sia all'Armada che al re (a cui è intitolata la nave), il quale da poco ha abdicato in favore del figlio Felipe.

Tutti i siti Sky