Caricamento in corso...
02 settembre 2014

Vuelta, crono: vince Martin. Quintana cade, Contador leader

print-icon

Dopo l'arrivo in salita , spazio ai passisti. Il campione del mondo della specialità supera tutti. La nuova maglia rossa è il corridore della Tinkoff che approfitta di una scivolata in discesa del vincitore del Giro d'Italia

Nel giorno della cronometro individuale da Real Monastero de Santa Maria de Veruela a Borja di 34,5 chilometri in cui la maglia rossa Nairo Quintana cade e perde 3 minuti e 28 secondi da Alberto Contador e la maglia di leader della classifica generale, Tony Martin vince l’ennesima cronometro della stagione. Il ciclista della Tinkoff si è preso prepotentemente la maglia di leader. Alle sue spalle in classifica generale l’alfiere della Movistar Alejandro Valverde (a 27 secondi di ritardo). Sul podio virtuale Rigoberto Uran, quello tra gli uomini di classifica che ha recuperato di più nella decima tappa è ora a 59’’. Quarto posto per Winner Anacona della Lampre (a 1’12’’) seguito dal team Sky Chris Froome a 1’18’’.

La caduta di Quintana - La brutta caduta di Quintana è arrivata nel corso della discesa dopo il gran premio della montagna di Alto Alcala del Moncayo al chilometro 10.8. La bicicletta di Quintana è rimasta incastrata tra la strada e il guard-rail causandone la caduta. Fortunatamente nessuna conseguenza per lui, il vincitore del Giro d’Italia è rimontato sulla bicicletta ed è arrivato al traguardo. E il distacco nonostante la bruttissima caduta, non è stato neanche esagerato.

Tutti i siti Sky