Caricamento in corso...
09 settembre 2014

Contador rinuncia al Mondiale: "Il percorso non fa per me"

print-icon
con

Alberto Contador, spagnolo, leader in classifica generale Vuelta. Ha 31 anni -

Il campione spagnolo, nel giorno di riposo della Vuelta, annuncia che non parteciperà ai Mondiali di ciclismo che dal 21 al 28 si svolgeranno proprio in terra iberica: "Non rientra nei miei piani"

Alberto Contador rinuncia ai mondiali di ciclismo che si disputeranno fra due settimane a Ponferrada (Spagna). Il campione spagnolo della Tinkoff-Saxo, attuale maglia rossa della Vuelta, ha colto l'occasione del giorno di riposo della corsa e ha annunciato che non parteciperà alla competizione iridata: "Il percorso non mi si addice e preferisco lasciare il mio posto a un altro corridore" - dichiara Contador, che parla anche di stagione faticosa e  della necessità di prendere un periodo di riposo.

La caduta al Tour - Nel corso del Tour de France il campione iberico era stato vittima di una caduta, riportando una frattura a una tibia e si era dovuto ritirare. Dopo un intenso mese dedicato di recupero, Contador è ritornato alle gare proprio con la Vuelta, di cui ora è il leader in classifica generale. Un forcing però che lo ha costretto a disertare l'appuntamento con i Mondiali in casa propria: "Si tratta di un appuntamento che non rientra nei miei piani" - conclude.

Tutti i siti Sky