Caricamento in corso...
11 settembre 2014

Vuelta, impresa di Aru a Monte Castrove. Contador in rosso

print-icon

Nella 18.a tappa del giro di Spagna il sardo dell'Astana parte a 4 chilometri dalla vetta e arriva sul traguardo battendo in volata Froome. Più indietro Valverde, Rodriguez e Contador che resta leader

Grande impresa di Fabio Aru che si aggiudica la 18.a tappa della Vuelta da A Estrada a Monte Castrove di 157 km. L'italiano dell'Astana è partito con il gruppo già sfilacciato a 4 chilometri dal traguardo, ha ripreso Jerome Coppel, che aveva provato l'attacco, ed è arrivato in cima a Monte Castrove battendo in volata Chris Froome del Team Sky che si è dimostrato abile compagno di scalata.

Gara che si è accesa nell'ultima salita quando i corridori dopo una primissima fase di studio hanno dato vita alla bagarre. Gli spagnoli "Purito" Rodriguez, Alejandro Valverde e Alberto Contador hanno provato fino alla fine a ricucire lo strappo ma hanno ceduto allo strapotere di Aru che ha regolato Froome negli ultimi 200 metri. Per l'italiano secondo successo alla Vuelta 2014. Contador conserva la maglia di leader della classifica generale.

Tutti i siti Sky