Caricamento in corso...
12 settembre 2014

Vuelta, tutti aspettano Degenkolb ma vince Hansen

print-icon

Il finisseur australiano del Team Lotto ha vinto la diciannovesima tappa di 180,5 chilometri approfittando di un'incecisione del gruppone. Nel finale caduta di Dario Cataldo del Team Sky, che è rimontato in sella

Tutti aspettavano la quinta vittoria di John Degenkolb, ma a vincere la diciannovesima tappa della Vuelta è stato colui che non ti aspetti: Adam Hansen del Team Lotto. Dopo l’arrivo in salita a Monte Castrove vinto dall’azzurro Fabio Aru, è stato dunque il turno del finisseur australiano che, approfittando dell’indecisione del gruppo, ha piazzato lo scatto nelle ultime centinaia di metri della Salvaterra do Miño - Cangas do Morrazo di 180,5 km, anticipando tutti. Alberto Contador ha conservato la maglia roja. Nella discesa seguente alla salita dell'Alto Monte Faro (a 15 chilometri dall'arrivo), brutta caduta di Dario Cataldo del Team Sky.  Il ciclista è per il commissario tecnico Davide Cassani uno degli "azzurrabili" per il Mondiale di Ponferrada. Dopo la brutta botta Cataldo è rimontato in sella.

Tutti i siti Sky