Caricamento in corso...
21 settembre 2014

Mondiali, cronosquadre: oro a Specialized (donne) e Bmc

print-icon
mon

Il team italiano della Lampre in azione nella cronosquadre dei Mondiali di Ponferrada

Il team Usa vince la prova d'apertura ai Mondiali su strada di Ponferrada, la cronosquadre Donne Elite. Tra gli uomini argento alla Orica e bronzo alla Omega Pharma. Quarto posto del Team Sky

La squadra statunitense della Specialized ha vinto la prova d'apertura ai Mondiali di ciclismo su strada di Ponferrada, la cronosquadre Donne Elite. Si tratta del terzo oro consecutivo per il team a stelle e strisce, che si era imposta anche nel 2012, all'esordio della specialità nel programma della rassegna iridata, e l'anno scorso in Toscana. Su un percorso di 36,15 km intorno alla località spagnola, la Specialized ha battuto di 1'17" l'equipe australiana Orica (nel team era schierata l'italiana Valentina Scandolara) che ha conquistato la medaglia d'argento, e di 2'19" l'italiana Astana-Bepink, bronzo (l'Astana poteva contare sulle azzurre Simona Frapporti, Silvia Valsecchi e Susanna Zorzi). Pauroso il volo delle olandesi: ad aver la peggio è stata la Van der Breggen, finita in ospedale con la frattura del bacino.



Nella cronosquadre maschile su un tracciato di 57,12 km senza difficolltà altimetriche, invece, vittoria e dunque medaglia d'oro alla Bmc degli azzurri Daniel Oss e Manuel Quinziato. L'argento va alla Orica e il bronzo alla Omega Pharma. Quarto posto per il Team Sky (in gara anche gli italiani Dario Cataldo e Salvatore Puccio). Il Bmc Racing Team ha sfoderato una bella prova, e in crescendo grazie anche agli italiani Daniel Oss e Manuel Quinziato, titolari della formazione americana. Con loro hanno affrontato il percorso Rohan Dennis, Tejay Van Garderen, Silvan Dillier e Peter Velits, che hanno concluso la prova con 31" di vantaggio sull'Orica-GreenEDGE, seconda con Tuft, Hepburn, Lancaster, Durbridge, Howson e Mouris. Solo terza l'OmegaPharma-QuickStep, che aveva vinto l'anno scorso. I team al via erano 29, tre le squadre italiane presenti (Mg Kvis, Cannondale e Lampre), diciotto i corridori azzurri in gara.

Tutti i siti Sky