Caricamento in corso...
22 ottobre 2014

Voilà il Tour 2015, 3334 km con partenza dall'Olanda

print-icon

Prenderà il via il 4 luglio, con il consueto finale a Parigi il 26 luglio, la prossima Grande Boucle: prima tappa Utrecht-Utrecht (una cronometro individuale). Ecco la mappa ufficiale, il percorso e tutte le frazioni della caccia a Vincenzo Nibali

Presentato il Tour de France 2015 n° 102, che partirà dall'Olanda il 4 luglio prossimo (sesta volta di un inizio nei Paesi Bassi) e terminerà il 26 luglio a Parigi. Ecco tutte le tappe. Per un totale di 3344km. Con due giorni di riposo, il 13 e il 21 luglio. La caccia a Vincenzo Nibali, vincitore 2014, è ufficialmente aperta.

"Correre il Tour e il Giro il prossimo anno? Si sa quanto è faticoso lottare per vincere una grande corsa a tappe. L'eventualità esiste. Ma ne riparleremo alla prossima riunione della squadra" ha detto Nibali a margine della presentazione del percorso del Tour. "E' un bel Tour. Mi piacerà ritrovare i pavé", ha aggiunto il corridore siciliano dell'Astana, arrivato primo sul podio parigino lo scorso mese di luglio. "Sarà difficile, bisognerà prepararsi attentamente e testare il materiale. Una solo cronometro individuale, una cronosquadre esigente, una prima settimana nervosa per via del vento e dei pavé, e poi le montagne che decideranno la corsa. Le tappe che mi piacciono di più sono quelle del Plateau de Beille e dell'Alpe d'Huez, per la loro storia".


Un percorso con soli 42 chilometri complessivi a cronometro, con otto tappe di montagna e cinque arrivi in salita, come lo scorso anno. Il Palazzo dei Congressi di Parigi ha tolto questa mattina il velo a un Tour disegnato per gli scalatori transalpini come Thibaut Pinot, Romain Bardet e Jean-Christophe Peraud, che hanno già dimostrato di poter tentare l'assalto alla maglia gialla. L'unica crono individuale è quella del Grand Depart di Utrecht, in Olanda, 14 chilometri che serviranno a eleggere il primo leader. Poi, fino alla passerella dei Campi Elisi, solo la cronosquadre di Plumelec e tanti ostacoli da superare, come gli arrivi di Huy, approdo abituale della Freccia Vallone, sul Mur de Bretagne o ancora a Mende, sulla Montee Laurent Jalabert. I traguardi in quota sono chiamati a fare la differenza: Plateau de Beille e, di seguito, La Toussuire e l'Alpe d'Huez, frazione quest'ultima di soli 110 chilometri che dovrà disegnare la graduatoria definitiva prima dello sbarco a Parigi, nel classico circuito per i pochi velocisti sopravvissuti.



Prima tappa, 4 luglio -  Utrecht-Utrecht (Olanda), cronometro individuale di 14km
Seconda tappa, 5 luglio- Utrecht-Zelande (Olanda), 166km
Terza tappa, 6 luglio - Anversa (Belgio)-Huy (Belgio), 154km
Quarta tappa, 7 luglio -Seraing (Belgio)-Cambrai, 221km
Quinta tappa, 8 luglio - Arras-Amiens, 189km
Sesta tappa, 9 luglio - Abbeville-Le Havre, 191km
Settima tappa, 10 luglio - Livarot-Fougeres, 190km
Ottava tappa, 11 luglio - Rennes-Mur de Bretagne, 179km
Nona tappa, 12 luglio - Vannes-Plumelec, 28km (cronometro a squadre)
RIPOSO, 13 luglio (a Pau)
Decima tappa, 14 luglio - Tarbes-La Pierre St Martin, 167km
Undicesima tappa, 15 luglio - Pau-Cauterets-Vallee de St Savin, 188km
Dodicesima tappa, 16 luglio - Lannemezan-Plateau de Beille, 195km
Tredicesima tappa, 17 luglio - Muret-Rodez, 200km
Quattordicesima tappa, 18 luglio - Rodez-Mende, 178km
Quindicesima tappa, 19 luglio - Mende-Valence, 182km
Sedicesima tappa, 20 luglio - Bourg de Peage-Gap, 201km
RIPOSO, 21 luglio (a Gap)
Diciassettesima tappa, 22 luglio - Dignes les Bains-Pra Loup, 161km
Diciottesima tappa, 23 luglio - Gap-St Jean de Maurienne, 185km
Diciannovesima tappa, 24 luglio - St Jean de Maurienneà-La Toussuire Les Sybelles, 138km
Ventesima tappa, 25 luglio - Modane Valfrejus-L'Alpe d'Huez, 110km
Ventunesima tappa, 26 luglio - Sevres-Paris Champs Elysees, 107km.

Tutti i siti Sky