Caricamento in corso...
25 novembre 2014

Il Team Sky si unisce a Velon, il superclub degli 11 top

print-icon
vel

Il logo del nuovo "consorzio" di squadre del World Tour di ciclismo

Il nuovissimo gruppo ha per obiettivo una stagione ciclistica spettacolare, anche grazie all'utilizzo di tecnologie emergenti, come le telecamere poste direttamente sulle bici. Ne fa parte il 60% dei partecipanti al World Tour

Nasce Velon, la prima società che riunisce 11 squadre ciclistiche dell'Uci World Tour. Questo gruppo raduna cioè 11 formazioni importanti, oltre il 60 per cento del World Tour, per delineare un modello finanziario che, in linea con altri sport internazionali, assicura un futuro sostenibile per le squadre.

Per raggiungere questo obiettivo il gruppo vuole aggiungere passione allo sport, permettendo ai fan di affezionarsi più che mai con le squadre. Gli obiettivi di Velon sono relativi alla creazione di una stagione ciclistica coerente, che possa suscitare l'interesse del pubblico dall'inizio alla fine, anche grazie all'utilizzo di tecnologie emergenti, come ad esempio le telecamere poste direttamente sulle bici, che portano i fan più vicini all'azione. Attraverso Velon, il gruppo continuerà a lavorare insieme agli altri attori importanti di questo sport. Tra cui l'Uci, gli organizzatori delle gara, e la Aigcp. Soci fondatori di Velon sono Belkin Pro Cycling, BMC Racing, Garmin-Sharp, Lampre-Merida, Lotto-Belisol, Omega Pharma - Quick-Step, Orica-GreenEdge, team Giant-Shimano, Team Sky, Tinkoff-Saxo e Trek Factory Racing.


Il gruppo si dichiara ben disposto a collaborare con altre squadre che condividano i suoi stessi obiettivi e valori, sia nell'intenzione di una eventuale adesione a Velon o per una collaborazione per lo sviluppo del nuovo modello di business. Queste le idee di base e gli obiettivi per le squadre.

Tutti i siti Sky