Caricamento in corso...
12 marzo 2015

Tirreno-Adriatico, sprint a Debusschere. Viviani a terra

print-icon
deb

Il belga Debusschere vince la tappa ma Malori conserva la maglia azzurra

Prima vittoria stagionale per il belga, che precede Peter Sagan e Sam Bennett in una tappa terminata con una brutta caduta che ha coinvolto anche Elia Viviani. Adriano Malori conserva la maglia di leader

Va al belga Jens Debusschere (Lotto-Belisol) la seconda tappa della Tirreno-Adriatico, la Camaiore-Cascina di 153 km, davanti a Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) e Sam Bennett (Bora-Argon 18). In maglia azzurra da leader resta Adriano Malori (Movistar), anche se ora con lo stesso tempo di Sagan che grazie ai bonus ha cancellato lo svantaggio patito nella crono di mercoledì. La tappa è terminata con una brutta caduta che ha coinvolto anche Elia Viviani del Team Sky, poi rialzatosi con una vistosa abrasione al braccio sinistro.



Tutti i siti Sky