Caricamento in corso...
17 marzo 2015

Tirreno-Adriatico, vince Nairo Quintana. Crono a Cancellara

print-icon
nai

Nairo Quintana è il primo corridore colombiano a imporsi nella Tirreno-Adriatico

A San Benedetto del Tronto la cronometro finale è conquistata da Fabian Cancellara, ma il colombiano conserva il primato e si assicura la corsa davanti all'olandese Bauke Mollema e Rigoberto Uran

Il colombiano Nairo Quintana (Movistar) ha vinto la 50a edizione della Tirreno-Adriatico di ciclismo. Il vincitore del Giro d'Italia 2014 è il primo corridore del suo Paese a imporsi nella corsa dei due mari. L'ultima tappa, una cronometro di dieci chilometri disputata a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), è stata conquistata dallo specialista svizzero Fabian Cancellara.

Quintana, che nella crono non ha avuto bisogno di impegnarsi allo spasimo visto l'ampio vantaggio in classifica, ha chiuso la corsa con 18" sull'olandese Bauke Mollema (Trek), secondo sul podio finale, e di 31" l'altro colombiano Rigoberto Uran (Etixx). Nella cronometro, Cancellara si è preso una rivincita sull'italiano Adriano Malori (Movistar), battendolo per 4" dopo essere stato sconfitto dall'corridore emiliano sia nella crono di apertura a lido di Camaiore, sette giorni fa, sia un anno fa nella tappa finale della scorsa edizione della Tirreno, sempre a San Bendetto del Tronto. Terzo gradino del podio, con un distacco di 9", per il bielorusso Vasil Kiryenka.

Classifica generale
1. Nairo Quintana (Colombia / Movistar) 25:11:16"
2. Bauke Mollema (Netherlands / Trek) +18"
3. Rigoberto Uran (Colombia / Etixx - Quick-Step) +31"
4. Thibaut Pinot (France / FDJ) +35"
5. Alberto Contador (Spain / Tinkoff - Saxo) +39"
6. Steven Cummings (Britain / Team MTN) +40"
7. Wout Poels (Netherlands / Team Sky) +56"
8. Domenico Pozzovivo (Italy / AG2R) +59"
9. Adam Yates (Britain / Orica) +1:09"
10. Roman Kreuziger (Czech Republic / Tinkoff - Saxo) +1:11"

L'ordine di arrivo della settima ed ultima tappa della Tirreno-Adriatico (San Benedetto del Tronto - San Benedetto del Tronto, 10 km)
1. Fabian Cancellara (Switzerland / Trek) 11:23"
2. Adriano Malori (Italy / Movistar) +4"
3. Vasil Kiryienka (Belarus / Team Sky) +9"
4. Jonathan Castroviejo (Spain / Movistar) +12"
5. Maciej Bodnar (Poland / Tinkoff - Saxo) +16"
6. Michael Hepburn (Australia / Orica)
7. Ramunas Navardauskas (Lithuania / Cannondale) +17"
8. Steven Cummings (Britain / Team MTN) +23"
9. Andrey Amador (Costa Rica / Movistar) +25"
10. Edvald Boasson Hagen (Norway / Team MTN) +26"
11. Greg Van Avermaet (Belgium / BMC Racing) +27"
12. Markel Irizar (Spain / Trek)
13. Christopher Juul-Jensen (Denmark / Tinkoff - Saxo) +30"
14. Kanstantsin Siutsou (Belarus / Team Sky) +31"
15. Alberto Contador (Spain / Tinkoff - Saxo)
16. Jesse Sergent (New Zealand / Trek) +32"
17. Vincenzo Nibali (Italy / Astana)
18. Daniel Oss (Italy / BMC Racing) +33"
19. Thibaut Pinot (France / FDJ)
20. Damiano Caruso (Italy / BMC Racing) +34"
21. Bauke Mollema (Netherlands / Trek)
22. Leopold Koenig (Czech Republic / Team Sky) +36"
23. Moreno Moser (Italy / Cannondale) +37"
24. Wout Poels (Netherlands / Team Sky) +38"
25. Rigoberto Uran (Colombia / Etixx - Quick-Step)
26. Alexey Lutsenko (Kazakhstan / Astana) +40"
27. Maxime Monfort (Belgium / Lotto)
28. Matthias Braendle (Austria / IAM Cycling) +42"
29. Luke Durbridge (Australia / Orica) +43"
30. Nikias Arndt (Germany / Giant)

Tutti i siti Sky