Caricamento in corso...
03 maggio 2015

Il Romandia parla russo: trionfo di Zakarin. Crono a Martin

print-icon
iln

Il russo Ilnur Zakarin in piena azione nella crono finale del Romandia 2015

Sesta e ultima tappa del Tour svizzero edizione 2015. Se la aggiudica il campione russo della Katusha davanti allo sloveno Spilak e a Chris Froome del Team Sky (staccato di 35" nella generale). La Losanna-Losanna allo specialista tedesco

Il tedesco Tony Martin ha vinto la sesta e ultima tappa del Giro di Romandia 2015, una cronometro inviduale sul circuito cittadino Losanna-Losanna di 17.3 km. Alle sue spalle, lo sloveno Simon Spilak e il russo Ilnur Zakarin, che dalla penultima frazione vestiva la maglia gialla di leader della generale. E che, appunto, si aggiudica la corsa con 17" di vantaggio su Spilak e 35" su Chris Froome del Team Sky. Decimo posto finale per Vincenzo Nibali, staccato di 1'54". Quando era dilettante Zakarin, 25 anni, è stato squalificato per due anni dopo la positività (steroidi) a un controllo antidoping.



Ordine d'arrivo sesta tappa (Losanna-Losanna, 17.3 km):
1. Tony Martin (Germania/Etixx-Quick Step) in 23:17"
2. Simon Spilak (Slovenia/Katusha) +11"  
3. Ilnur Zakarin (Russia/Katusha) +13"  
4. Jurgen Van den Broeck (Belgio/Lotto) +19"  
5. Rohan Dennis (Australia/BMC Racing) +22"  
6. Romain Bardet (Francia/AG2R) +24"  
7. Jonathan Castroviejo (Spagna/Movistar) +25"  
8. Stef Clement (Olanda/IAM Cycling) +26"  
9. Rafal Majka (Polonia/Tinkoff-Saxo) +28"  
10. Steve Morabito (Svizzdera/FDJ) +31".

Classifica finale:
1. Ilnur Zakarin (Russia/Katusha) in 18:36:30"
2. Simon Spilak (Slovenia/Katusha) +17"     
3. Chris Froome (GB/Team Sky) +35"     
4. Thibaut Pinot (Francia/FDJ) +49"     
5. Rigoberto Uran (Colombia/Etixx Quick-Step) +1:20"   
6. Simon Yates (GB/Orica) +1:21"   
7. Rafal Majka (Polonia/Tinkoff-Saxo) +1:24"   
8. Nairo Quintana (Colombia/Movistar) +1:42"   
9. Romain Bardet (Francia/AG2R) +1:43"   
10. Vincenzo Nibali (Italia/Astana) +1:54".

Tutti i siti Sky