Caricamento in corso...
09 maggio 2015

Albenga-Genova, primo appuntamento per i velocisti del Giro

print-icon
tap

Il percorso della seconda tappa del Girp 2015

La prima tappa in linea della 98.a edizione della corsa rosa presenta un percorso piuttosto pianeggiante. Lungo i 177 km di questa frazione i saliscendi dell'Aurelia sono le insidie maggiori per gli sprinter

La prima tappa in linea del 98/o Giro d'Italia di ciclismo, in programma domani, collegherà Albenga (Savona) con Genova e misura 177 km. Due le province interessate dalla corsa: Savona e Genova. La frazione presenta un percorso prevalentemente pianeggiante, ma caratterizzato da una prima parte mossa e tecnica, con la salita del Testico, dopo alcune decine di km dalla partenza, e continui saliscendi nella Statale Aurelia, lungo la costa della Riviera di Ponente. Il primo Gran premio della montagna del Giro 2015 è posto a 206 metri d'altezza, sulla salita di Pratozanino (4/a categoria), superato Cogoleto, dopo 124 km di gara. I traguardi volanti sono posti al km 102,1 (Savona) e dopo 112,9 km (Varazze).

I corridori, dopo essere giunti a Genova, si immetteranno nel circuito cittadino lungo 9,5 km, che dovrà essere ripetuto due volte. La linea d'arrivo è posta in via XX Settembre, con il passaggio in piazza Ferrari (breve tratto in lastricato), quindi la discesa verso Boccadesse, per tornare sul lungomare. Il percorso è pianeggiante fino all'ultimo km (interamente rettilineo), dove la strada sale costantemente con pendenze che sfiorano il 2 per cento. Il rettilineo d'arrivo è in asfalto e largo 8 metri. La partenza verrà data alle 12,55, dopo l'incolonnamento nella piazza del Popolo, ad Albenga. L'arrivo è previsto intorno alle 17,15, in via XX Settembre, a Genova.

Tutti i siti Sky