Caricamento in corso...
13 maggio 2015

Giro, sull'Abetone vince Polanc. Contador nuova maglia rosa

print-icon

Lo sloveno della Lampre vince la tappa La Spezia-Abetone di 152 km , con 1'31" di vantaggio sul gruppo di Chavanel, Aru, Contador e Porte. Lo spagnolo è il nuovo leader della corsa: a 2" l'italiano dell'Astana e a 20" l'australiano del Team Sky

La quinta tappa del Giro, La Spezia-Abetone di 152 km, regalava il primo arrivo in salita in terra di Toscana. E per distacco ha vinto lo sloveno Jan Polanc: il campione della Lampre, classe 1992, ha percorso la tappa in 4 ore 9 minuti e 18 secondi viaggiando alla velocità media di 36,847 km/h. Alle sue spalle il gruppo di Sylvain Chavanel, Fabio Aru, Alberto Contador e Richie Porte a 1'31". Nella classifica generale Alberto Contador conquista la maglia rosa (16 h 05' 54") strappandola a Simon Clarke. Dietro di lui Fabio Aru del Team Astana (2") e Richie Porte del Team Sky a 20".

Contador: "La maglia rosa conta l'ultimo giorno" - "Non avrei mai pensato di prendere la maglia rosa così presto. Adesso è una responsabilità in più per me e la squadra. Le cose positive sono che le gambe rispondono bene e che abbiamo staccato Uran. Sono sempre contento di prendere la maglia rosa". Lo ha detto lo spagnolo Alberto Contador, dopo avere indossato la sua prima maglia rosa al Giro d'Italia 2015. "Non è importante avere addosso la maglia rosa adesso, ma l'ultimo giorno. Se devo essere sincero vorrei tenerla il meno possibile e prendermela l'ultimo giorno. Anche se essere leader in Italia è sempre bello", ha aggiunto.




Tutti i siti Sky