Caricamento in corso...
29 maggio 2015

Capolavoro Aru: stacca tutti a Cervinia, vince ed è secondo

print-icon
aru

Fabio Aru ha vinto la 19esima tappa del Giro (Getty)

Nel penultimo tappone alpino di questa edizione la maglia bianca trova un meraviglioso successo, guadagna su Contador e supera Landa in classifica generale: ora ha 4'37'' di ritardo dalla maglia rosa

Ci si attendeva molto da questa 19esima tappa del Giro, penultimo tappone alpino di questa edizione. E la Gravellona Toce-Cervinia non ha deluso le attese. L’Astana aveva promesso battaglia e così è stato. Con un grande gioca di squadra. Sull’ultima salita, quella dopo 220 km portava il gruppo a Cervinia Landa e soprattutto Aru hanno dato spettacolo. Con la maglia bianca che è andata a cogliere un meraviglioso successo di tappa e Contador all’Indurain a controllare, forte del grande vantaggio in classifica. La tappa è stata caratterizzata da una lunga fuga, più di 200 km, di un mai domo Giovanni Visconti ripreso dal gruppo, tirato dall’Astana con Paolo Tiralongo in testa, a 10 km dal traguardo. Poco dopo ci provano prima Landa e poi Aru, ma Contador non sembra avere grossa difficoltà a rispondere agli attacchi dei due Astana. A 8 km dal traguardo però lo spagnolo non va a chiudere sulla maglia bianca che saluta la compagnia, va a riprendere Hesjedal e poco dopo s’invola da solo verso Cervina. Con un'azione meravigliosa, dopo quasi sei ore e mezza di corsa Aru va a prendersi il successo di tappa e il secondo posto in classifica generale. Il sardo chiude con 28'' di vantaggio su Hesjedal secondo, 1'10'' su Uran terzo e 1'18'' sul gruppo di Contador e Landa. Aru è ora secondo a 4'37'' dalla maglia rosa, con il compagno di squadra terzo a 5'15. Giornata nera invece per Amador, quarto in classifica prima di questa tappa e trionfatore a Cervinia nel 2012. Il costaricense ha perso altri secondi importanti nella lotto per il podio finale: è quarto a 8'10'' da Contador. Domani ultima tappone alpino: si arriva al Sestriere dopo aver scalato il Colle delle Finistre. Il Giro può regalare ancora grandi emozioni.
404
  1. Altro

Pagina non disponibile

La pagina richiesta non è stata trovata

Potresti aver digitato un indirizzo errato
o quello di una pagina rimossa o spostata a un nuovo indirizzo

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2016 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...
404 No resource found

Tutti i siti Sky