Caricamento in corso...
13 giugno 2015

Delfinato, vince Froome. Nibali perde la maglia gialla

print-icon
chr

Chris Froome del Team Sky ha vinto la settima tappa del Criterium del Delfinato (Getty)

Il campione del Team Sky si è aggiudicato il tappone di montagna da Montmelian a Saint Gervais Mont Blanc. L'atleta dell'Astana va in crisi sull'ultima salita e perde il simbolo del primato. L'aveva conquistato il giorno prima

Dopo aver conquistato la maglia gialla di leader al Giro del Delfinato con il secondo posto nella tappa di venerdì, dopo un solo giorno, Vincenzo Nibali l’ha persa. E lo ha fatto con una crisi nell’ultima salita nel corso della tappa di 115 km tra Montmelian e Saint Gervais Mont Blanc. La frazione è stata vinta in solitaria dal britannico Chris Froome del Team Sky, che ha chiuso con 17 secondi di vantaggio sullo statunitense Tejay van Garderen, nuovo leader della classifica generale, e 41 sul sudafricano Meintjes.

La crisi - Nibali non è riuscito a tenere il passo dei migliori nella tappa più dura dell'intera prova, con cinque salite di prima categoria. Nell'ultimo strappo che portava al traguardo del Col du Bettex, una salita di sette chilometri con una pendenza media dell'8%, il team Sky ha trascinato via Froome e gli altri, mentre Nibali ha perso via via terreno. E' arrivato al traguardo 24/o, insieme con il compagno di squadra Michele Scarponi, accusando un ritardo di quasi quattro minuti.

La classifica generale –
In classifica, Van Garderen precede ora Froome di 18 secondi. Più staccati il basco Intxausti, a 45", e il portoghese Rui Costa, 1'10", vincitore ieri della sesta tappa. Nibali è scivolato all'11/o posto, con 3'05" di distacco. Domani l'ultima tappa, la Saint Gervais Mont Blanc-Modane Valfrejus, di 156,5 km, con sei salite di cui due di prima categoria. Froome cerchera' di dare l'assalto a van Garderen per conquistare il successo finale.

Tutti i siti Sky