Caricamento in corso...
12 luglio 2015

Tour, la cronosquadre alla Bmc: secondo il Team Sky

print-icon
bmc

Spettacolare immagine della Bmc, che vince la cronosquadre della nona tappa, in piena azione (Getty)

Froome si rafforza, Nibali perde terreno. Si correvano 28 km contro il tempo da Vannes a Plumelec, in Bretagna. Poi il trasferimento sui Pirenei per la fase centrale della Grande Boucle. Lunedì primo giorno di riposo

Cronosquadre di 28 chilometri, da Vannes a Plumelec, prima del trasferimento verso i Pirenei (e lunedì 13 il primo giorno di riposo della corsa). E' stata la seconda e ultima tappa contro le lancette di questa edizione del Tour. Il Team Sky della maglia gialla Chris Froome ultima squadra a prendere il via. Vittoria alla Bmc col tempo di 32'15" davanti al Team Sky (staccato di 1 solo secondo, 32'16") e alla Movistar di Nairo Quintana (32'19"), quarto tempo per la Tinkoff-Saxo di Alberto Contador (32'43"). Chris Froome resta in maglia gialla da leader.

I campioni del mondo della specialità, del resto, non potevano sbagliare e sia pur per soli 62 centesimi (arrotondati a un secondo) i ciclisti del team Bmc Racing hanno vinto, quinto tempo per l'Astana di Vincenzo Nibali, indietro di 35 secondi. Male il team Katusha di 'Purito' Rodriguez, quasi due minuti di ritardo alla fine della prova.  

In classifica generale Froome guadagna una manciata di secondi sugli altri big e a rimetterci più di tutti è Nibali, che cede sette secondi a Contador, 31 a Quintana e 34 a Froome. La maglia gialla ha ora 12 secondi su van Garderen, 27 su Van Avermaet (team Bmc), un minuto e 03 su Contador, che è quinto, un minuto e 50 su Valverde (settimo), un minuto e 59 su Quintana (nono). Nibali si trova a due minuti e 22 secondi dal leader del Tour.

"Abbiamo fatto un grande lavoro. Sono più che soddisfatto". Così Vincenzo Nibali al termine della nona tappa del Tour. "Per fortuna Scarponi ha recuperato dai suoi problemi. Domani (lunedì, ndr) ci sarà il meritato riposo. Sono fiducioso: martedì inizia il Tour degli scalatori. Sabato? Non so cosa sia successo. E' stato finora un Tour molto difficile, con tanto stress e con diversi arrivi non semplici. In questa edizione ancora non ho trovato il colpo di pedale giusto; il Tour però è lungo... Vedremo", ha concluso il campione siciliano.

Tutti i siti Sky