Caricamento in corso...
29 agosto 2015

Ancora una caduta alla Vuelta, Stuyven vince a Murcia

print-icon
cha

Chavez Rubio conserva la maglia rossa (Getty)

Attimi di paura a 50 chilometri dal traguardo nell'ottava tappa del Giro di Spagna: una moto intralcia il gruppo e genera una caduta. Martin in ospedale. Allo sprint vince il belga della Trek Factory Racing. Chavez Rubio sempre in rosso

Jasper Stuyven, con il tempo di 4h06'05", ha vinto l'8.a tappa della Vuelta di Spagna di ciclismo, da Puebla de Don Fadrique a Murcia, lunga 182,5 chilometri. Il belga della Trek factory racing ha preceduto lo spagnolo Peio Bilbao (Caja rural-Saguros) e il francese Kevin Reza (Fdj). Quarto Giovanni Visconti (Movistar), che è stato a anche il primo degli italiani; quinto posto per Kristian Sbaragli (Mtn-Qhubeka).

Il colombiano Johan Esteban Chaves Rubio (Orica Greenedge) conserva la maglia rossa di leader della classifica generale, con un vantaggio di 10" sull'olandese Tom Dumoulin (Giant-Alpecin), e di 36" sull'irlandese Nicolas Roche (Team Sky). Primo degli italiani, Fabio Aru (Astana), settimo nella generale a 57". Nono, invece, Domenico Pozzovivo (Ag2r La mondiale), a 1'19". La tappa è stata caratterizzata da una caduta che ha coinvolto quattro corridori, uno dei quali, il belga Kris Boeckmans è rimasto a lungo a terra e poi è stato trasportato in ospedale. Gli altri tre, che hanno riportato escoriazioni varie, sono l'americano Tejay Van Garderen, lo sprinter francese Nacer Bouhanni e l'irlandese Daniel Martins.

La 9.a tappa, da Torrevieja a Cumbre del Sol Benitatxell, sarà lunga 168,3 chilometri e presenta modeste difficoltà altimetriche.

 

Tutti i siti Sky