Caricamento in corso...
31 agosto 2015

Vuelta, decima tappa allo Sbaragli: uno sprint tinto d'azzurro

print-icon
vue

Kristian Sbaragli esulta al traguardo della decima tappa della Vuelta (Getty)

La decima tappa della Vuelta, 146,6 km da Valencia a Castellon, ha propiziato un volatone di gruppo. Vince l'atleta italiano con uno sprint poderoso che batte uno specialista come Degenkolb. Martedì 1° settembre giornata di riposo

La decima tappa della Vuelta, 146,6 km da Valencia a Castellon, precede la prima giornata di riposo della corsa, il 1° settembre. Gli ultimi km pianeggianti già sulla carta davano modo ai velocisti di riorganizzarsi e terminare allo sprint, costeggiando il Mediterraneo. Così in effetti è stato (ma prima, a circa 10 km dal traguardo, è caduto Sergio Henao del Team Sky che si è spellato dove non batte il sole). Lo sprint lo mette al sicuro un italiano, Kristian Sbaragli, autore di una progressione portentosa negli ultimissimi metri.  Il corridore della
Mtn-Qhubeka ha preceduto sul traguardo il tedesco John Degenkolb (Giant-Alpecin) e lo spagnolo José Joaquin Rjas Gil (Movistar). L'olandese Tom Dumoulin, dal canto suo, rimane serenamente maglia rossa, leader della classifica generale.

 

 

 

Tutti i siti Sky