Caricamento in corso...
03 settembre 2015

Frattura al piede, Froome si ritira dalla Vuelta

print-icon
chr

I segni lasciati sulle gambe di Froome dalla caduta nell'undicesima tappa

Il campione del Team Sky era caduto nella tappa di mercoledì ma nonostante il dolore si era rimesso in sella e aveva tagliato il traguardo con otto minuti e mezzo di ritardo. Già in serata aveva ammesso che difficilmente avrebbe potuto proseguire la corsa ("non riesco a camminare senza stampelle"), ora l'addio

La Vuelta di Spagna di Chris Froome si è conclusa. Gli accertamenti a cui il corridore del Team Sky è stato sottoposto sia mercoledì sera che stamane hanno evidenziato una frattura al piede. Il vincitore dell'ultimo Tour era caduto nei chilometri iniziali dell'11esima tappa ma, nonostante il forte dolore, si era rimesso in sella e aveva tagliato il traguardo di Cortals d'Encamp con otto minuti e mezzo di ritardo su Landa, mentre in classifica generale era uscito dalla Top Ten, accusando un gap di 7'30" dalla nuova maglia rossa Fabio Aru. Già nella serata di mercoledì Froome aveva ammesso che difficilmente avrebbe potuto proseguire la corsa ("non riesco a camminare senza stampelle), ora il ritiro per colpa di una frattura che potrebbe aver messo fine in anticipo anche al resto della sua stagione.

Tutti i siti Sky