Caricamento in corso...
22 settembre 2015

Crono Mondiali: la Villumsen trionfa tra le donne, Appelt tra gli Juniores. Male gli azzurri

print-icon
app

Leo Appelt festeggia sul podio della crono juniores uomini (Getty)

A Richmond la neozelandese precede la Van der Breggen, e la campionessa uscente Brennauer. Il tedesco si è imposto tra gli uomini. Alle sue spalle gli statunitensi Adrien Costa e Brandon McNulty. Lontani dal podio gli italiani: la Valesecchi è trentesima, Sobrero chiude dodicesimo

Linda Villumsen è la nuova campionessa del mondo a cronometro elite donne. La sfida per la maglia iridata della crono femminile è stata davvero entusiasmante con le prime tre racchiuse in soli cinque secondi. La neozelandese ha chiuso in 40'29"87. L’argento è andato all'olandese Anna Van der Breggen, il bronzo alla tedesca Lisa Brennauer. La tedesca, campionessa uscente, ha pagato il ritardo accumulato nella prima parte della corsa e non è riuscita per un soffio a completare una grande rimonta. E la quarta, l'australiana Garfoot, ha fallito l'assalto al bronzo per soli 4 secondi. L’unica azzurra in gara, Silvia Valsecchi, ha chiuso al trentesimo posto con 3'34" di ritardo dalla Villumsen.

Crono juniores uomini
- Leo Appelt ha vinto la medaglia d'oro nella cronometro individuale juniores ai campionati del mondo di ciclismo su strada di Richmond. Il tedesco si è imposto al termine dei 29,9 km della prova con il tempo di 37'45"01 precedendo gli statunitensi Adrien Costa (38'02"23) e Brandon McNulty (38'44"75). Il migliore degli azzurri è stato Matteo Sobrero dodicesimo a oltre due  minuti di ritardo da Appelt. Solo 33° Nicola Conci a più di tre minuti dal vincitore.

Tutti i siti Sky