Caricamento in corso...
01 ottobre 2015

Milano-Torino, sboccia il Rosa. Terzo posto per Aru

print-icon
mil

Diego Rosa taglia il traguardo per primo a Superga

Vittoria "casalinga" di Diego Rosa, piemontese dell'Astana, al primo successo da professionista. Alle sue spalle  il polacco Rafal Majkam e il trionfatore della Vuelta, con 18" di distacco

Il piemontese Diego Rosa (Astana) ha vinto per distacco la Milano-Torino. Al traguardo sul colle di Superga ha preceduto il polacco Rafal Majkam, a 16", terzo Fabio Aru, a 18". Per Rosa, 26 anni, è il primo successo da professionista. La partenza era fissata a San Giuliano Milanese e l'arrivo, come detto, alla Basilica di Superga dopo 186 km. La classica più antica del panorama mondiale fu disputata la prima volta nel 1876 con la vittoria di Paolo Magretti.

Un allungo a tre chilometri dal traguardo, sulla salita della collina di Superga, ha permesso a Diego Rosa di conquistare la 96ma edizione della Milano-Torino. "E' un'emozione indescrivibile vincere la prima gara proprio qui, in Piemonte - sono state le prime parole del vincitore, fedele gregario di Aru - c'erano 300 tifosi del mio fan club di Corneliano d'Alba accorsi a Torino per me: questo successo è una liberazione".

Al quarto posto ha chiuso il francese Thibault Pinot, seguito dall'olandese Wout Poels. Sesto posto per il terzo degli italiani, Damiano Cunego, che ha preceduto Domenico Pozzovivo e Giovanni Visconti. "All'inizio della salita finale - ha spiegato Aru - non mi sentivo benissimo, poi ho trovato il ritmo giusto e ho chiuso in crescendo. Ma il protagonista è Diego. Un amico e un ottimo corridore che ha un grande motore - conclude -. Sono felicissimo per lui".

Tutti i siti Sky