Caricamento in corso...
05 ottobre 2015

Dall’Olanda a Torino, il Giro 2016 promette scintille. E torna al Sud

print-icon

All’Expo di Milano sono stati tolti i veli alla prossima edizione della corsa rosa. Presenti tanti campioni, da Nibali a Contador, da Valverde al campione del mondo Sagan. Si preannuncia una gara equilibrata e difficile. Partenza dall'Olanda il 6 maggio, arrivo previsto il 29 a Torino

di Claudio Barbieri (da Expo Milano)

C’è gloria per tutti nella 99esima edizione del Giro d’Italia, presentato oggi all’Expo di Milano. Gli organizzatori di RCS Sport hanno infatti disegnato un percorso che darà la possibilità a velocisti, finisseur, cronoman e scalatori di darsi battaglia per la maglia rosa. Anche se, alla fine, solo uno salirà sul gradino più alto del podio, il prossimo 29 maggio a Torino, per scrivere il suo nome dopo quello di Alberto Contador.


La Grande Partenza –
Si comincia dall’Olanda, per la terza volta nella storia del Giro (2002 a Groningen, 2010 ad Amsterdam, la 12esima all'estero) con una crono individuale di 9.8 km ad Apeldoorn il prossimo 6 maggio. Dopo due frazioni in terra ‘orange’ per velocisti, ecco il trasferimento in Calabria e il primo dei tre giorni di riposo previsti (9, 16 e 23 maggio). Il gruppo risalirà lo stivale attraverso gli Appennini, toccando Calabria, Campania e Abruzzo, dove troviamo il primo arrivo in salita (sesta tappa, ai 1572 m di Roccaraso): aspettiamoci lì il primo strappo in classifica. La carovana approderà poi in Toscana, dove domenica 15 maggio si correrà una frazione chiave per la maglia rosa, 40.4 km di cronometro tra Radda in Chianti e Greve in Chianti. Roba da far girare la testa, non solo a causa del vino.

 

Appennini, Dolomiti e Alpi - Si risale verso Nord-est, con arrivi a Sestola, Asolo, Cividale del Friuli e Corvara, dove si toccheranno montagne mitiche quali Pordoi, Gardena, Sella e Giau. Domenica è stata scelta dagli organizzatori per le prove contro il tempo: il 22 maggio è prevista la crono scalata Castelrotto-Alpe di Siusi, 10.8 km spacca gambe con pendenze fino all'11%. A decretare il successore di Alberto Contador sarà però il Piemonte, che ospiterà le ultime quattro frazioni. Tra Pinerolo e Sant'Anna di Vinadio, terz’ultima e penultima tappa, 295 km complessivi di sudore e lacrime per i favoriti, che si troveranno a scalare Colle dell’Agnello, Colle di Vars e Colle della Lombarda: roba da Tour de France. L’arrivo con la consueta passerella finale è previsto per la seconda volta nella storia del Giro a Torino.


I numeri – Sono 3.883 i km da percorrere in questa 99esima edizione della corsa, con due sconfinamenti (Olanda e Francia). La "Cima Coppi" del 2016 sarà il Colle dell'Agnello con i suoi 2.744 m. Alcune curiosità: in 107 anni di esistenza (dal 1909 ad oggi), sono stati percorsi complessivamente circa 400mila km, in pratica la distanza tra la terra e la luna. Le cifre del Giro sono ormai globali: 600 comuni italiani attraversati, 12 milioni di tifosi che seguono la corsa in strada, 192 Paesi collegati con 800 milioni di telespettatori, 1.5 milioni di persone coinvolti nei social.  

 

I protagonisti – Come detto, gli organizzatori di RCS Sport hanno lasciato aperto le porte ad ogni tipo di corridore, per un percorso più morbido rispetto agli ultimi anni. C’è spazio per i velocisti, con le prime tappe di alta montagna previste solo alla 13esima frazione: un modo per invogliare i vari Cavendish, Matthews, Greipel e Kittel a non mollare presto la corsa. E poi ci sono i 61 km complessivi di crono, che ingolosiscono gli specialisti: Dumoulin, Hesjedal, Porte e Uran. Nibali, fresco vincitore del Lombardia, ci sarà e proverà a bissare il trionfo del 2013. Pronti a sfidarlo i vari Rodriguez, Pinot e Landa. In attesa di conoscere il programma definitivo degli altri fenomeni che vanno forte ovunque: Aru, Quintana, Froome e Contador. La caccia alla maglia rosa è già aperta. 
 

GIRO 2016: LE TAPPE

Tappa 1 - 6 maggio: Apeldoorn (Cronometro individuale) 9.8 km
Tappa 2 - 7 maggio: Arnhem-Nijmegen 190 km
Tappa 3 - 8 maggio: Nijmegen-Arnhem 189 km
Tappa 4 - 10 maggio: Catanzaro-Praia a Mare 191 km
Tappa 5 - 11 maggio: Praia a Mare-Benevento 233 km
Tappa 6 - 12 maggio: Ponte-Roccaraso (Aremogna) 165 km
Tappa 7 - 13 maggio: Sulmona-Foligno 210 km
Tappa 8 - 14 maggio: Foligno-Arezzo 169 km
Tappa 9 - 15 maggio: Chianti Classico Stage Radda in Chianti-Greve in Chianti (Cronometro individuale) 40.4 km
Tappa 10 - 17 maggio: Campi Bisenzio-Sestola 216 km
Tappa 11 - 18 maggio: Modena-Asolo 212 km
Tappa 12 - 19 maggio: Noale-Bibione 168 km
Tappa 13 - 20 maggio: Palmanova-Cividale del Friuli 161 km
Tappa 14 - 21 maggio: Alpago (Farra)-Corvara (Alta Badia) 210 km
Tappa 15 - 22 maggio: Castelrotto-Alpe di Siusi (Cronoscalata) 10.8 km
Tappa 16 - 24 maggio: Bressanone-Andalo 133 km
Tappa 17 - 25 maggio: Molveno-Cassano d'Adda 196 km
Tappa 18 - 26 maggio: Muggiò-Pinerolo 234 km
Tappa 19 - 27 maggio: Pinerolo-Risoul 161 km
Tappa 20 - 28 maggio: Guillestre-Sant'Anna di Vinadio 134 km
Tappa 21 - 29 maggio: Cuneo-Torino 150 km
 

GIRO 2016: IL PROMO UFFICIALE

Tutti i siti Sky