Caricamento in corso...
20 aprile 2016

Il Team Sky sospende dalle gare Henao per controlli

print-icon
seb

Da esaminare il periodo che va dall'agosto 2011 al giugno 2015. Già nel marzo 2014 lo scalatore colombiano era stato fermato per alcuni valori anomali. Poi rivelatisi corretti, visto che lui vive in patria a oltre 2500 m di altitudine 

Lo scalatore colombiano Sergio Henao del Team Sky è stato contattato dal CAFD (Fondazione antidoping dell'UCI) per maggiori informazioni riguardo al periodo che va dall'agosto 2011 al giugno 2015 e per questo sospeso provvisoriamente dalle competizioni. La squadra precisa che Henao non ha fallito alcun controllo ma che, data la sua condotta nei casi relativi a tale tematica, ha deciso di toglierlo dalle gare fino a che il CAFD non concluderà la sua analisi dei dati.


"Sono dispiaciuto" spiega Henao "ho lavorato a lungo per tornare ad avere una buona competitività dopo l'infortunio al ginocchio dello scorso anno, ma so chi sono, come lavoro e i sacrifici a cui mi sono sottoposto per arrivare fino a questo punto. Sono calmo e fiducioso che questo caso verrà risolto il prima possibile".

Già nel marzo 2014 Sergio Luis Henao era stato fermato dal Team Sky per un periodo di tre mesi per alcuni controlli anomali effettuati fuori competizione. Al termine di quel periodo una commissione di esperti indipendenti avevano registrato che tali valori erano una normale risposta all'altitudine (il colombiano vive infatti in patria a oltre 2500 metri di altitudine.

 

Tutti i siti Sky