Caricamento in corso...
15 maggio 2016

Nibali, dolore per la morte di un ciclista 14enne

print-icon
01_

Al termine della crono del Giro, il campione ha voluto dedicare un messaggio di cordoglio alla famiglia di Rosario Costa, la promessa del ciclismo siciliano che correva per l'Asd, la società dilettantistica fondata dallo Squalo

Alla fine della prova a cronometro del Giro d'Italia, Vincenzo Nibali ha voluto dedicare un messaggio di cordoglio alla famiglia di Rosario Costa, la promessa del ciclismo siciliano che correva per l'Asd Nibali, la società ciclistica fondata dal campione di Messina, morto oggi a 14 anni in un incidente stradale mentre si allenava. "Voglio ricordare - ha detto Nibali - con dispiacere la scomparsa di questo ragazzo che correva con l'Asd Nibali. Era una promessa. Faccio le mie condoglianze alla famiglia".

Rosario Costa è morto per uno scontro con un autocompattatore della raccolta rifiuti mentre si allenava in bici. Il giovane correva con il team dilettantistico fondato pochi mesi fa dal vincitore del Tour de France. Costa aveva gièà vinto diverse gare nella categoria esordienti ed era una promessa del ciclismo. Il ragazzo stava percorrendo la litoranea nord all'altezza del villaggio di S.Agata, quando per motivi ancora da accertare è stato investito dal mezzo della società Messinambiente. Trasportato in ambulanza all'ospedale Papardo, è morto poco dopo.  

 

Tutti i siti Sky