Caricamento in corso...
18 maggio 2016

Bis di Ulissi ad Asolo, Jungels guadagna ancora

print-icon
uli

Il ciclista della Lampre trova il suo secondo successo in questo Giro d’Italia, che ha perso per ritiro anche Dumoulin, battendo allo sprint la maglia rosa ed Amador. Il gruppo con Nibali e Valverde arriva con 12’’ di ritardo

E’ uno dei Giri più belli degli ultimi anni, con i migliori sempre pronti a darsi battaglia. Con la maglia rosa grande protagonista. L’undicesima tappa ha premiato il coraggio di Diego Ulissi che ha trionfato al termine dei 227 km della Modena-Asolo trovando così il suo sesto successo al Giro davanti alla maglia rosa Jungels ed Andrey Amador.

Nonostante la corsa abbia perso oggi un altro dei suoi grandi protagonisti, dopo Landa ha infatti gettato la spugna anche la prima maglia rosa di questa edizione Dumoulin, sono stati ancora una volta gli uomini di classifica a movimentare la tappa negli ultimi 20 km. Sulla discesa della Forcella prova l’assolo Vincenzo Nibali subito seguito da Valverde e Chaves. Attacco rintuzzato poco dopo dal gruppo maglia rosa, con lo stesso Jungels che va al contrattacco sullo strappo di Monfumo con il secondo in classifica Amador alla sua ruota. I due conservano un vantaggio di poco superiore ai 10’’ sul gruppo. Sui due fuggitivi a 4km dal traguardo si riporta anche Diego Ulissi. Ed è proprio il ciclista della Lampre a spuntarla alla fine allo sprint su Amador e Jungels che guadagna un altro bel gruzzoletto di secondi, considerando anche gli abbuoni, sugli altri uomini di classifica. Il gruppo dei migliori con Nibali e Valverde, regolato da Nizzolo, è arrivato infatti sul traguardo con un ritardo di 12’’. Per Ulissi è il secondo successo in questo Giro, il sesto assoluto in carriera.


 

Tutti i siti Sky