Caricamento in corso...
21 maggio 2016

Vince Chaves, crolla Valverde. Kruijswijk in rosa

print-icon
cha

Il colombiano Esteban Chaves taglia il traguardo della 14.a tappa del Giro (getty)

A Corvara, al termine dei 210 km del primo tappone dolomitico di questo Giro, la spunta il colombiano. L’olandese è il nuovo leader della Generale. Soffre Nibali che ora è secondo. Attardati lo spagnolo e Amador

Vince Chaves, crollano Valverde e Amador, fatica ma gestisce con grande esperienza Nibali, sorprende Kruijswijk: nuova maglia rosa di questo Giro. E’ questo il succo della 14esima tappa. 210 km di puro spettacolo che attraverso le Dolomiti hanno portato il gruppo da Alpago a Corvara. Una frazione che con i suoi 6 gpm ha rivoluzionato la classifica generale. A fare la differenza però è stata soprattutto l’ultima ascesa, quello che portava al passo Valparola. E’ lì che a 27 km dal traguardo Nibali ha scatenato la bagarre.


Il campione d’Italia attacca in uno dei tratti più pedalabili. La maglia rosa Amador, appena rientrato sul gruppo dei migliori, cede di nuovo. Ma a sorprendere è la non reazione di Valverde. Lo spagnolo, altro grande protagonista annunciato di questo Giro, si stacca subito. A seguire Nibali sono Chaves e Kruijswijk. Il colombiano e l’olandese però ne hanno di più anche del capitano dell’Astana che si stacca mantenendo sempre un distacco non superiore ai 30’. Sulla discesa finale Nibali però non fa valere tutto il suo talento: è sul Muro del Gatto, con il suo 19% di pendenza, infatti che lo squalo riesce a recuperare qualcosa su Kruijswijk. A 2km dal traguardo, dopo una lunga fuga, finiscono i sogni di successo di tappa di Darwin Atapuma ripreso da Chaves, Kruijswijk e Preidler. Alla fine allo sprint sul traguardo di Corvara la spunta Chaves. Quinto posto per Vincenzo Nibali arrivato sul traguardo con circa 35’’. Valverde arriva con oltre 3’ di ritardo. L’ormai ex maglia rosa Amador arriva con quasi 4’. Nibali è ora secondo in classifica generale con 41'' di ritardo da Kruijswijk. 

Tutti i siti Sky