Caricamento in corso...
04 luglio 2016

Tour 2016, Cavendish fa il bis: beffato Greipel

print-icon
tou

L'inglese protagonista di uno sprint da fotofinish. Tour da Granville ad Angers per la terza tappa (223,5 km). "Dure prove per il mio morale": alla partenza così intanto Contador (Tinkoff) aveva commentato le sue cadute 

Il Tour giunge, nella sua terza tappa, da Granville ad Angers. Capoluogo del dipartimento del Maine e Loira. Frazione piuttosto lunga, 223,5 km.  Altra volata dopo una lunga fuga con protagonista un combattivo Thomas Voeckler. Mark Cavendish fa il bis a palla di cannone e beffa Andre Greipel al fotofinish con uno sprint esplosivo.  Il campione del mondo Peter Sagan rimane maglia gialla. Per Cavendish è la seconda vittoria di tappa in questo Tour e la numero 28 in carriera che così eguaglia Bernard Hinault. Il record di vittorie di tappa alla Grande Boucle, 34, appartiene ad Eddy Merckx.


"Dure prove per il mio morale": alla partenza così, intanto, Alberto Contador (Tinkoff) aveva commentato le cadute (con diverse ferite riportate) che lo hanno visto sfortunato protagonista nelle prime due frazioni della Grande Boucle. "Oggi sarà un'altra giornata lunga, spero che sia migliore rispetto a quella di ieri. Ho dormito un po' di più ma il morale non è di certo al massimo. Vedremo di recuperare il terreno perduto: questo è il ciclismo, incrociamo le dita e auguriamoci un giorno tranquillo", ha aggiunto il campione spagnolo, alle prese con escoriazioni alla spalla destra e sotto al ginocchio sinistro. Un incidente al Tour è avvenuto anche fuori dalla corsa: una ragazza è stata infatti investita da un'auto della carovana - sembra un veicolo pubblicitario - ed è stata ricoverata con trauma cranico. L'episodio è avvenuto al 70° chilometro della tappa, su una strada provinciale. La ragazza, che non è per fortuna apparsa in condizioni gravi, ha attraversato la strada e una macchina l'ha investita. E' stata immediatamente portata in ospedale e la corsa è proseguita. 

Tutti i siti Sky