Caricamento in corso...
25 agosto 2016

Vuelta, omaggio a vittime del sisma. Tappa a Yates

print-icon
vue

Prima della partenza i corridori del Giro di Spagna hanno osservato un minuto di silenzio ed esposto il tricolore italiano listato a lutto in testa alla carovana. Vittoria in solitaria per il britannico Yates che ha staccato tutti con un scatto nel finale. Il gruppo dei migliori arriva compatto a 30", la maglia rossa resta ad Atapuma

Anche la Vuelta di Spagna di ciclismo ha reso omaggio alle vittime del terremoto che ha sconvolto l'Italia centrale. Prima della partenza della tappa odierna, la sesta, da Monforte de Lemos a Luintra-Ribeira Sacra, la carovana della corsa a tappe spagnola, con in testa i corridori italiani, hanno osservato un minuto di silenzio. Gli atleti italiani sono stati fatti sistemare in prima fila al momento della partenza e hanno esposto un tricolore listato a lutto. Non sono mancati i momenti di commozione e il numero uno dei corridori spagnoli, Alberto Contador, peraltro vincitore dei Giri d'Italia 2008 e 2015, ha pubblicato il seguente tweet: "1 pensiero ed 1 abbraccio a tutta la popolazione italiana per quanto accaduto, sono vicino al cuore di tutte le famiglie coinvolte". 

 

 

Tappa a Yates, Atapum sempre in maglia rossa - La tappa è andata a Simon Yates (Orica), bravo a raggiungere il fuggitivo Mathias Frank a pochi chilometri dal traguardo. Il britannico scatta nella salita finale e si invola da solo verso la vittoria. Era frazione che si prestava a fughe e attacchi nella parte finale, caratterizzata da varie salite - compreso un Gran Premio della Montagna di seconda categoria - dopo una prima parte piatta. E le fughe infatti non sono mancate. Ad andare vicino allo strappo decisivo è stato Matarranz (Team Dimension Data), che ha staccato la fuga principale della tappa (gruppetto di una decina di corridori) ed è stato raggiunto a 18 km dalla fine dopo aver raggiunto più di 3 minuti di vantaggio. Poi l'azione dello svizzero Frank, raggiunto a sua volta da Yates, che ha piazzato lo scatto decisivo a 3 km dall'arrivo. Il gruppo dei migliori arriva a 29" dal vincitore di tappa. Tutto invariato nelle parti alte della classifica generale: maglia rossa ancora sulle spalle di Atapuma.

Tutti i siti Sky