Caricamento in corso...
13 marzo 2017

Tirreno-Adriatico, 6^ tappa: Gaviria batte Sagan

print-icon
gav

Il colombiano Gaviria esulta dopo aver tagliato il traguardo (twitter @quickstepteam)

Il colombiano della Quick Step Floors ha bruciato nella volata finale lo slovacco della Bora-Hansgrohe. Quarto Matteo Trentin, sesto Elia Viviani. Quintana controlla e mantiene la maglia da leader con 50 secondi di vantaggio su Pinot

E' andata al colombiano Fernando Gaviria la sesta tappa della Tirreno-Adriatico. Il ciclista della Quick Step Floors ha battuo allo sprint lo slovacco Peter Sagan, unico ad essere riuscito a impensierire il vincitore nella volata finale grazie a una potente rimonta nel finale. Terzo si è piazzato il belga Stuyven, mentre primo degli azzurri è stato Matteo Trentin, bravissimo a lanciare la volata al compagno di squadra colombiano. Sesto Elia Viviani. Tappa tranquilla per il leader, Nairo Quintana, che ha controllato con intelligenza la frazione, soprattutto nel difficile finale, affrontato con una pedalata agile e sempre nelle prime posizioni del gruppo. Nella generale Quintana conserva 50 secondi di vantaggio su Pinot e 66 su Dennis che dovrà difendere nell'ultima tappa di domani, una cronometro di 10 chilometri, senza difficolta' altimetriche, che decidera' la vittoria finale

ORDINE D'ARRIVO
1 Fernando Gaviria Rendon (Col) Quick Step Floors 4:09:31
2 Peter Sagan (Svk) Bora - Hansgrohe 0:00:00
3 Jasper Stuyven (Bel) Trek - Segafredo 0:00:00
4 Matteo Trentin (Ita) Quick Step Floors 0:00:00
5 Jens Debusschere (Bel) Lotto - Soudal 0:00:00
6 Elia Viviani (Ita) Team Sky 0:00:00
7 Scott Thwaites (GBr) Team Dimension Data 0:00:00
8 Eduard Michael Grosu (Rou) Nippo - Vini Fantini 0:00:00
9 Anthony Roux (Fra) FDJ 0:00:00
10 Jürgen Roelandts (Bel) Lotto - Soudal 0:00:00

CLASSIFICA GENERALE
1. Nairo Quintana (Colombia / Movistar) 25:44:28"
2. Thibaut Pinot (France / FDJ) +50"
3. Rohan Dennis (Australia / BMC Racing) +1:06"
4. Primoz Roglic (Slovenia / LottoNL) +1:15"
5. Tom Dumoulin (Netherlands / Sunweb) +1:19"
6. Geraint Thomas (Britain / Team Sky) +1:23"
7. Rigoberto Uran (Colombia / Cannondale) +1:30"
8. Jonathan Castroviejo (Spain / Movistar) +1:32"
9. Bauke Mollema (Netherlands / Trek) +1:37"
10. Simon Spilak (Slovenia / Katusha) +1:59"

Tutti i siti Sky